mercoledì 19 agosto 2009

Indiana Michi e la coinquilina British: la bestia e la bella

Per chi avesse perso le puntate precedenti leggere i post degli ultimi due giorni o cliccare qui.


Torno a casa e la coinquilina è in tutta la sua furia.


L'ho trattata male, lei non ammette questo genere di comportamento, no potevo certo informarla via messaggio, ma chi mi credo di essere, mi darà la ricevuta e i soldi l'ultimo giorno, non si può certo fare così, isogna organizzare un incontro per controllare bene la camera (e mi ha dato decisamente l'impressione che i soldi non li vedrò più), inoltre come consiglio di vita devo sapere che non si tratta la gente in questo modo, mi ha accolto a casa sua, mi ha aperto le sue braccia, ha accettato i miei genitori qui da lei e poi io la tratto senza rispetto, devo imparare a vedere le due facce della medaglia, non esistono solo le mie esigenze ma anche quelle degli altri, lei non può accettare un comportamento simile, nemmeno un grazie, poi non capisce perchè me ne vado, lei non ama le scene melodrammatiche, perchè mai dovrei lasciare la casa ora ecc ecc ecc.



Ho davvero avuto paura, sia di ripercussioni su di me o sulle mie cose sia di non ricevere la ricevuta.


ieri mattina le mando una mail chiedendole gentilmente la ricevuta. Non risponde. Nel tardo pomeriggio la chiamo e mi risponde secca: non puoi chiedermi adesso di fare un documento, sono stanca, ho avutouna giornata difficile. Nel frattempo ho deciso che se mi fa problemi la denuncio (affitta la casa illegalmente), ma non gliel'ho detto.


Arrivo a casa ed è gentilissima. Si scusa ma non ha la stampante, magari possiamo fare durante il week end, poi la casa è ancora mia fino al venerdì, posso venire quando voglio, anzi, dormi qui, non restare con i tuoi, li disturbi ecc ecc ecc ecc.



Io me ne vado, le valigie sono già all'università, le sue paturnie se le gestisca da sola.

4 commenti:

  1. Giornata no? Non direi...a meno che l'albergo non sei costretta a pagartelo...


    Modalità tirannosauro on? Fantasticho!

    RispondiElimina
  2. Angelo: in questo caso è stata una "nottata no"... non ho chiuso occhio, probabilmente per il calo di tensione!

    Alex: si si, mi sa che hai proprio ragione!

    RispondiElimina
  3. utente anonimo23 agosto 2009 19:04

    aggiornamenti??

    1,2,3stella

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.