martedì 14 luglio 2009

Oggi NON sciopero

Oggi c'è lo sciopero dei bloggers contro il decreto Alfano.


scaricaillogoepubblicalo


Io non sciopero.


Non perchè non sia d'accordo con il concetto di base (cliccare sull'immagine)


Non sono d'accordo con l'idea di non scrivere niente in risposta.


Io alzo la voce.


Perché se la libertà di espressione viene minacciata è stupido mettersi il bavaglio da soli.


Perché un blog non è un sevizio pubblico. Se non scrivo se ne accorgeranno solo i due o tre che mi leggono. Nessuno protesterà contro il decreto Alfano perchè io oggi non ho scritto niente.


Perché se si vuole dare visibilità alla protesta lo sciopero ha l'effetto contrario


Io oggi NON sciopero.


Per quello che vale dico che l'Italia mi fa schifo, e sono andata via apposta.


Per quello che vale dico che in Parlamento non trovo nessuno che mi rappresenti.


Però voto.


E posso permettermi di dirlo che mi fanno schifo, perché ho votato.


E ora censuratemi pure. se vi va. Teoricamente chi è alla guida di questo Paese dovrebbe trovare di meglio da fare piuttosto che andarsi a leggere i blog. Teoricamente ci sarebbero problemi più importanti a cui pensare.


Ma se vi dò tanto fastidio censuratemi.


Sarà un modo in più per dimostrare come fate il lavoro per cui vi paghiamo.

6 commenti:

  1. Sono dacchordo con te! Inoltre...poWeri illusi...penZano di poter censurare la rete...

    RispondiElimina
  2. dici?

    secondo me qualcosina la riescono a fare...

    RispondiElimina
  3. utente anonimo15 luglio 2009 00:42

    :-)) censurateci tutti !!

    RispondiElimina
  4. utente anonimo, per lo meno firmati! Basta un nick ;-)

    RispondiElimina
  5. scusaaaaa... ero io, non mi piace essere "anonima".. mi sono solo scordata :-(

    1,2,3stella

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.