sabato 10 gennaio 2009

Casa nuova

Eccomi qui.


sono seduta su un divano blu nella mia stanza di Magonza. Stanza contenente:


un materasso con cuscino, lenzuola e piumone (il materasso è ancora nella plastica per non sporcarlo visto che è poggiato per terra)


un divano blu senza un bracciolo


un tavolino giallo rotondo con due ripiani


uno specchio giallo e arancione


le valigie


il disordine che mi contraddistingue (ma non avendo posto per riporre le cose SONO SCUSATA!)


Avevo trovato la stanza tramite l'amica di un'amica, e la ex proprietaria mi aveva detto che i mobili sarebbero rimasti dove erano.


Quando sono entrata però la situazione era un po' diversa... era completamente vuota. Ero in Germania, in una città in cui avevo passato si e no 8 ore 5 mesi prima, senza parlare tedesco... La Santa Collega che mi era venuta a prendere alla stazione ha avuto pietà di me e mi ha portato in un negozio di materassi, dove ho comparto il primo che mi è capitato sotto tiro (più o meno). Poi la sera è venuta un'altra ragazza che aveva lasciato l'appartamento, doveva buttare un divano e uno specchio... mi ha chiesto se invece li volevo io e ho risposto di si. Sempre la Santa Collega mi ha procurato il tavolino.


All'inizio ci sono rimasta molto male.


Già mi sentivo fra gli alieni, già ero in difficoltà, non avere una cuccia comoda in cui ifugiarmi mi faceva stare male.


Ma ora ho deciso che è meglio così. Sarà la mia casa. La prima casa solo MIA. La prima casa che può essere come voglio.


La voglio bella. La voglio piena di colori, la voglio piena di musica. La voglio piena di libri.



La voglio piena di foto belle. Foto mie. La voglio piena di volti di persone care.


La voglio con tanti quadri alle pareti, magari con Font de Gaume dipinto da me. Questo Font de Gaume. Il  dipinto più belli fra quelli preistorici che conosco.



La voglio piena di gatti, di peluches, di cose tenere.



La voglio allegra, vivace, solare.



La voglio piena di fiori.



La voglio piena di cose. Perché molti dicono che sono disordinata. Ed è vero. Ma io voglio che la mia stanza sia piena di me e del mio mondo, e provate voi a fare entrare il mondo in una stanza. Io ci riesco, quelli che mi criticano però non lo capiscono.

3 commenti:

  1. carina, si, ma poi a pulire tutto??

    RispondiElimina
  2. beh, considera che la mia stanza è tipo 10 metri quadrati, dovrei farcela...

    RispondiElimina
  3. questo post è bellissimo. in bocca al lupo per la tua casetta, rendila speciale.

    a presto!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.