mercoledì 24 dicembre 2008

Favola(?) di Natale

Ti avevamo lasciato lì, con il tuo cappellino per proteggerti dalla neve, sorridente, seduto sul muretto. "ci vediamo qui domani" ci avevi detto. Ma l'indomani il muretto era vuoto. Ti abbiamo cercato in tutti i luoghi dove avresti potuto essere, ma senza risultato. Non c'eri.


Ogni traccia della tua presenza era stata cancellata, non un'impronta, non un indizio che ci potesse far risalire alla tua sorte.


Già immaginavo la scena: tu, pallido, con i sudori freddi, piccolissimo fra i rapitori, che ti puntavano alla testa quell'arnese malefico, pronto a far fuoco. Ma sapevo che in ogni caso avresti mantenuto il tuo sangue freddo ...


Ma poi abbiamo capito.


Niente impronte, niente resti, niente


Eri così bellino che un bimbo si è innamorato di te e ti ha portato via con lui, e ti ha piazzato nel suo giardino.


Si, deve essere così.


Divertiti piccolo pupazzo di neve senza nome!!!!


Un bacio dai tuoi genitori e dalla tua sorellina Paris (Foto).


paris


BUON NATALE A TUTTI!


Michela


P.S.:si, lo so, è un po' amaro, che ci devo fare, mi è uscito così...

3 commenti:

  1. Basta un poco di zucchero no? ^^


    Auguri Michy!!!

    RispondiElimina
  2. @Buka: Auguri anche a voi!!! E una coccola a Micky!

    @Profondo:non è possibile, i capelli (foglie) e le braccia (rametti) sarebbero rimasti!!!! Auguri!!!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.