martedì 28 aprile 2015

Qui comincia l'avventura

Sono stata per la prima volta in Danimarca*.
Si trattava ancora di una ricognizione di tre giorni, ma da settembre sarà definitiva: mi trasferisco a Copenaghen.

Pronti... partenza... via!

E si, ho paura.
Ho paura del freddo, ho paura della lingua, ho paura di non trovare amici, ho paura della distanza da AmicoG, ho paura della distanza da casa, ho paura delle nuove abitudini e ho paura di fare fuori sistematicamente ogni stipendio al Lego store a pochi minuti dall'ufficio (a ognuno le proprie paure).

Però ho fatto la valigia e l'ho riempita di cose belle: la collana con il cavallino preistorico simbolo della fine del mio dottorato, il vestito messo per fare sfoggio del dimagrimento con AmicaLondinese, gli orecchini nerd regalo dei miei adorati amici e scelti da AmicoG, la collana della mia mamma, il porta-coccole di AmicoG, gli alter-lego, il ciondolo con il pezzo di mosaico romano trovato sulla spiaggia, la guida di Copenaghen uguale a quella usata a New York, le chiavi di Parigi (non si sa mai, possono sempre fare comodo), i biscotti per AmicoG (mi ero dimenticata che in Danimarca ci sono i Danish Butter Cookies!), il quadrettino degli appunti di Tiger (magari mi scambiano per autoctona), la borsa con le coccinelle regalo degli zii acquisiti, i pantaloni di una taglia più piccola perché ora mi entrano, la macchina fotografica per fare foto sceme ad AmicoG e me.

La soddisfazione di aprire la scatola e trovarci dentro
 i biscotti al posto di ago e filo non ha prezzo!

AmicoG non l'ho messo in valigia solo perché mi avrebbe raggiunto il giorno dopo per portarmi al negozio Lego, giusto per imparare bene la strada e farmi regali bellissimi.

Primo acquisto danese!

La valigia, compreso il computer, pesava quasi più di me, ma almeno alla fine non c'era più spazio per le paure stupide. Al ritorno però qualcuna è riuscita ad infilarsi fra un paio di calze e la pochette dei caricabatterie, si vede che avevo lasciato troppo posto.

Dovrò cercare di riempire bene la valigia anche per la partenza vera e propria, non ho intenzione di portarmi dietro altre paure.

Oppure mi porto il cucciolo AT-AT regalatomi da AmicoG per il mesiversario e le faccio schiacciare da lui, bisogna che impari fin da piccolo a lavorare al servizio del lato giusto della Forza, no?

Caffèèèèè.....


*uno stato europeo in più per Ticket to ride! Alex, Gipo e Goldie, per pareggiare i conti vi toccherà venirmi a trovare!

2 commenti:

  1. eh si, toccherà venirti a trovare!!! :D
    dai, che sarà un'altra bella avventura
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faremo in modo che lo sia! La forza sarà con me! :)

      Elimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.