sabato 3 gennaio 2015

A "proposito" del nuovo anno

Tutti gli anni all'inizio di gennaio faccio (sul blog o semplicemente nella mia testa) l'elenco dei buoni propositi, che di solito possono essere riassunti in:

- essere felice
- perdere 10 chili
- diventare più organizzata (ordinata sarebbe chiedere troppo)
- pubblicare 4-5 articoli
- scrivere di più sul blog
- incaponirsi e non abbandonare dopo un massimo di 10 giorni i buoni propositi.

E poi finisce che mi scade il contratto e cado nella disperazione più nera, nonostante lo sapessi dall'inizio.
E che dopo continue fluttuazioni di due chili in più (molto spesso) e in meno (molto di rado) per tutto l'anno, nel solo dicembre prendo 5 kg.
E che i chili sono le uniche cose che non riesco a perdere, mentre continuo ad essere una professionista nello smarrimento di carte di identità, biglietti aerei, sciarpe, cappelli, occhiali da sole, guanti, ombrelli, libri, orecchini e chi più ne ha più ne metta.
E che gli articoli non vengono finiti e rimangono lì nel cassetto (non solo per colpa mia, va detto).
E che il blog pullula di ragnatele e commenti di spam.
E che nemmeno nell'ultimo mese dell'anno riesco a finire il concorso di Zelda was a writer e a postare una foto per 30 giorni di seguito.

Allora, per evitare brutte figure, quest'anno ho deciso di "barare" e di cominciare a seguire i buoni propositi ad ottobre. Ed ecco cosa sono riuscita a fare:

Dopo la fine del contratto sono caduta nella disperazione più nera. Poi mi sono alzata e, ancora intontita dalla botta, ho deciso di cominciare a camminare. E sono riuscita a trovare una direzione da seguire.
il segreto è semplice: una volta superato il valore massimo di
stress sopportabile entro nella fase zen e sono felice.

Ho perso 9 chili e mezzo. Il mio dottore (non il dietologo) dice che devo perderne altri 10, però ormai sono allenata da tre mesi di dieta nelle grinfie di un medico intransigente e per niente comprensivo, non può andare peggio di così.

e dopo qualcosa come 15 anni riesco ad entrare in una taglia M!

Abbiamo mandato ad una rivista specializzata un articolo che aspettava da anni, e ho praticamente finito il lavoro tratto dal mio dottorato. E lo spedirò da sola, che tanto se devo aspettare l'aiuto degli altri sto fresca. E ne ho un altro in preparazione.

da grande farò la scienziata vera! siiiii!

Quindi direi che mi mancano solo gli ultimi due punti, e sul primo inizio a lavorarci da adesso.

Direi che come proposito per il 2015 mi piacerebbe fare tanti piccoli passi in tanti campi differenti, per potermi avvicinare sempre di più agli obbiettivi a lungo termine che ora mi sembrano tanto lontani da essere irraggiungibili.

E auguro a tutti voi un 2015 pieno di tanti piccoli passi, che rosicchino poco a poco la distanza che vi separa dai vostri sogni, fino al giorno in cui guardando avanti scoprirete di avercela fatta.

7 commenti:

  1. Allora buon anno ed auguri per i tuoi propositi!

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. Auguri Michi. Ti auguro di mantenere tutti i buoni propositi e molto di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tanti tanti auguri anche a te! Un grande abbraccio e tieni duro!

      Elimina
  3. Nella maglietta che hai comprato c'è anche inclusa la variabile Time2 che partendo da "S" tende a XXL... e a quanto pare sembra che faccia "M" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buon anno anche a te, minore di 1,5! :*

      Elimina
  4. Auguri di buon anno e di buon tutto, cara, e tanta ammirazione per i chili persi! :-)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.