lunedì 10 febbraio 2014

Un nuovo nido

È ufficiale.
Entro un mese, un mese e mezzo massimo devo trovare una nuova casa.

Mi fa male lasciare questa casina qui, che ho sistemato con tanto amore. Con i mobili sistemati nel modo migliore possibile insieme a Indiana Mamma, con la forza della disperazione di renderla accettabile, e con la sorpresa di averla resa stupenda. Con le stelle luminose sull'armadio attaccate da AmicoG. Con la crepa sul soffitto di quella volta che AmicoThor si è arrabbiato (mai far arrabbiare un Dio Nordico, poi ti fa piovere in casa). Con la bellissima bottiglietta vuota lasciata da AmicoPaleontologo. Con il quadro lego regalato da AmicaLondinese per farmi ritornare il sorriso e la speranza dopo una serie di terremoti interiori. Con il quadro di New York che abbiamo portato in autobus con Alex e AmicoG quel giorno che la metro era chiusa, che da allora campeggia sul caminetto (si, ho un caminetto, capite? Un CAMINETTO!). Con le luci aggiustate con perizia da AmicoG, e le finestre siliconate da lui con amore. Con il letto "squartato" (no, non preoccupatevi, Jack non c'entra, ho solo tagliato la pellicola di plastica intorno con troppa foga, ma non si vede). Con gli spifferi bastardi che passano sotto la porta, sotto il lavandino, dentro ai termosifoni, attraverso le mille crepe del bovindo (ma almeno non ho bisogno di aprire le finestre per cambiare aria ;) ). Con il bagno che ha la maniglia della porta quasi più grande del bagno stesso. Con la lavatrice incomprensibile e i rubinetti che vanno chiusi con le tenaglie. Con gli stucchi, il lampadario antico, l'interruttore che regola l'intensità della luminosità premettendo di creare atmosfere stupende. Con tutto l'amore, l'amicizia, le risate, il dolore, i pianti disperati, i dubbi, gli incubi, gli abbracci, le coccole di questo ultimo anno e mezzo.

Ma ce la farò, troverò un nuovo nido. Una casetta dove attaccare di nuovo le stelle, appoggiare la bottiglietta, trovare uno spazio per gli alterlego. Dove ricostruire il mio nido. Perché ogni tanto la vita è così, cambia le carte nel momento meno adatto, per ricordarti che anche se tante cose cambiano, stelle, bottigliette e alter lego si possono mettere in una scatola e poi poggiare su nuove mensole, accanto a nuovi ricordi, per rimanere testimoni di tante nuove risate, tante nuove coccole, tanti nuovi amici. E se anche la bottiglietta si dovesse rompere nel trasloco, e se anche non potrò portare con me l'interruttore della cappa magistralmente aggiustato da AmicoG, questo non potrà cancellare niente di tutte le bellissime esperienze vissute.

Per cui via, di corsa verso una nuova avventura. Di breve durata (forse) ma sicuramente piena di cose belle.

Mi accompagnate?


9 commenti:

  1. Risposte
    1. crepi! poi appena la trovo ti aspetto, eh? :*

      Elimina
  2. Ma certo!

    ps: ma quant'è bello quel camino???

    RispondiElimina
  3. Sono sicura che troverai un nido ancora più bello che diventerà tuo almeno quanto questo. Se tu fossi più vicina ti darei una mano a traslocare...diciamo che ci saro' col pensiero :-)

    RispondiElimina
  4. Cambiare aria ogni tanto fa bene.
    Buon trasloco.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.