mercoledì 26 giugno 2013

Sfida al futuro

Caro futuro ragazzo di Indiana Michi*,
hai di fronte una bella sfida, sai?
Eh si, se vorrai davvero fare breccia nel mio cuore dovrai essere davvero spettacolare, e soprattutto dovrai rendermi felice almeno quanto ci riescono i miei amici.

Come quando AmicaLettrice passa la serata su Skype a spiegarmi la fisica e la matematica della scala musicale, o mi chiama e ascolta le mie paturnie senza colpo ferire coccolandomi e standomi vicina senza giudicarmi, o dall'alto del suo ottavo anno di conservatorio si abbassa a suonare "Fra Martino" a quattro mani pur di accompagnarmi.
Come quando CasiPaologici passa la giornata a raccontarmi cose carine per farmi passare il magone di una brutta scoperta, o mi parla di libri con fare maieutico, o mi dice che è fiero di me perché sono cresciuta.
Come quando AmicoThor mi abbraccia e mi dice "ma sei dimagritissima!!!!"e io gli farei una statua d'oro, o accetta di vedere "Un americano a Parigi" e dopo nemmeno si lamenta, o cerca per tutta Roma un cucciolo di dinosauro e un cucciolo di mammut da regalarmi per il compleanno, o fra millemila sacchetti chiusi indovina a colpo sicuro quello che contiene il pupazzino lego che tanto desidero.
Come quando AmicoStellare cerca e poi mi fa vedere la puntata di Star Trek che sembra scritta apposta per me, che mi fa commuovere e ridere e innamorare della serie, o mi trova le canzoni Disney che tanto desidero, o suona il pianoforte con me.
Come quando Ary mi mostra i suoi peluches e mi fa sentire le canzoni orride, quelle che entrambe sappiamo a memoria e non ci vergogniamo di cantare a squarciagola davanti a una serie di facce sconvolte.
Come quando Alex mi abbraccia e mi coccola quando mi sente miagolare, o mi aiuta con tutti i miei stupidi astrusi problemi di computer che farebbero bestemmiare un santo, o perde decine e decine di minuti per fare le foto al mio alter lego.
Come quando AmicoIngegnere mi scrive ogni mattina mandandomi coccole e abbracci, o ogni volta che mi viene a trovare mi porta una squisitezza diversa dal posto che la fa più buona in tutta la città, che di solito si trova a 15 chilometri da casa mia.
Come quando AmicoPaleontologo canta con me per la strada, o mi porta a vedere le tartarughe delle Galapagos o mi spiega la poesia inglese, o inventa un miagolio speciale solo per rispondere al mio MIAU.
Come quando AmicaLondinese mi striglia e mi spinge a superare i miei limiti, o sta a sentire con incantevole pazienza le mie tiritere inenarrabili per poi con una frase mettere il punto e passare ad altro, o mi porta fuori nei locali trendy, per poi finire la serata a mangiare stracchino e a parlare di uomini stravaccate sul divano di casa sua.
Come quando AmicoLondinese mi capita in casa con 10 minuti di preavviso e mangiamo la pizza disquisendo di TBBT, o mi porta a fare la colazione inglese nel pub più bello di Londra.

Insomma, caro uomo del mistero, se ci sei sappi che il tuo compito sarà arduo. Sono stata viziata dalla vita. Sono circondata di persone talmente spettacolari che se vuoi davvero fare colpo su di me dovrai essere spettacolare almeno quanto loro, e farmi sorridere e sentire speciale almeno quanto ci riescono loro con un semplice gesto, una telefonata, una coccola.

L'unica cosa che posso dirti è che se ci riesci ne varrà la pena. Non credo che avrei amici così incredibilmente meravigliosi se non sapessi meritarmeli.


Michela

*lo so che potrebbe non esistere, ma prima di passare all'ipotesi "morirò zitella con 12 gatti" fatemici sperare ancora per un po' ;)

2 commenti:

  1. E se non farà il bravo questo futuro ragazzo prenderà tanti bei calcinculo dal sottoscritto ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho sempre detto che ho amici spettacolari <3

      Elimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.