venerdì 7 dicembre 2012

Cenerentola

Cenerentola è una ragazza che ha sempre lavorato molto, ma dopo aver lasciato la sua famiglia la matrigna che le è toccata in sorte l'ha trattata male per tanto tempo.

Per fortuna Cenerentola ha una fata madrina, che al momento giusto ha agitato la sua bacchetta magica e ha istantaneamente trasferito Cenerentola nel castello più bello del mondo, pieno di persone splendide che l'hanno abbracciata, le hanno insegnato tanto e le hanno voluto bene.

La madrina però era stata chiara: a mezzanotte Cenerentola sarebbe dovuta andare via, in un posto molto bello, ma che (come qualsiasi altro) non regge il confronto con il castello più bello del mondo.

E così Cenerentola allo scoccare della mezzanotte partì, ma partì felice. Aveva solo un cruccio: quello di non aver potuto partecipare al ballo del castello più bello del mondo.

Ma si vede che il potere della bacchetta magica non era finito, perché con un giorno di preavviso Cenerentola ha scoperto che ci andrà al ballo del castello più bello del mondo, un ballo vero, con un vestito da principessa e con i suoi amici che l'hanno abbracciata e coccolata.



E il principe azzurro? Quello purtroppo starà a casa, perché la bacchetta magica non funziona per il teletrasporto, e con un giorno di anticipo le zucche per il castello più bello del mondo erano già tutte prenotate.

Ma Cenerentola sa che la vita val la pena di essere vissuta non solo quando si tiene la mano di un principe azzurro, e sabato, splendente e sfavillante, farà il suo ingresso nel salone del ballo con il suo sorriso più felice.

E il merito è sempre e comunque suo: grazie Fata Madrina!