venerdì 29 giugno 2012

ride bene chi ride ultimo

Domenica scorsa:
ColleghiKrukki: Ah, alla fine avete vinto... la prossima settimana giochiamo insieme! Vi batteremo senza pietà, non sperate di arrivare ai rigori con noi, vi distruggeremo!



Io sono superiore, io non mando loro una mail per burlarmi dalla loro prosopopea.

...

...

...

Ma magari una volta tanto mi abbasserò al loro livello...

Che mangino la polvere come l'hanno fatta mangiare a me!!!!

Forza azzurri!

mercoledì 27 giugno 2012

Quiz


Inizio maggio:

E-mail (o conversazione telefonica/skype, non ricordo): Egregio capo, ho vinto il posto a Londra n autunno, per questo motivo direi che sarebbe il caso di sbrigare tutte le faccende in sospeso entro la fine dell'estate
Risposta: Certo, mandami il documento da leggere, entro il 25 maggio ti dico tutto


25 giugno

Domanda: Gentile capo, cosa ne pensa del documento urgentissimo da leggere che le ho mandato più di un mese fa, per cui la sto tempestando di mail da 4 settimane, di cui non mi ha ancora detto niente?
Risposta:
A: guarda, è così perfetto che non c'è nulla da dire, solo "complimenti!"
B: scusami ho avuto molto da fare, ma in questi giorni ne parliamo
C: io non l'ho letto, ma se ti fa piacere posso pure leggerlo...

Domanda: Indiana Michi, allora come va? Che possibilitá ci sono che tu trovi lavoro in futuro?
Risposta: Ineffabile capo, io HO un lavoro, e inizio in autunno (come detto un mese e più tempo fa)
Reazione:
A: Ah, è vero, me lo avevi detto tu e me lo aveva detto il mio caro amico FuturoCapo. Comunque tranquilla, è tutto pronto, in un mese finiamo tutto
B: oh scusa, non me lo ero ricordato, ma sulla base di quello che avevamo previsto siamo a buon punto
C: Davvero? allora il documento da leggere è urgente!

Domanda: Inimmaginabile capo, che fine ha fatto il libro che mi aveva detto doveva essere pubblicato mesi fa?
Riposta:
A: Esce fra pochi giorni, poi te lo mando
B: Esce fra due mesi, poi ti dico di più
C: Ma che non lo sapevi? È uscito due mesi fa, le copie agli autori non le abbiamo mandate perché ci sono più autori che copie, Ah, forse dovrei mandare loro una mail per dare il riferimento bibliografico.

Indovinate le risposte giuste.



Aiutino: non sono né le A né le B

*non GrandeCapo JohnLennon, l'altro

martedì 26 giugno 2012

Indiana Michi pericolosa terrorista

Allora, capiamoci

Io i controlli di sicurezza all'aeroporto non li capisco. Io devo spogliarmi, tirare fuori il computer dalla valigia strapiena organizzata tipo tetris per il viaggio ryanair, devo aspettare tre quarti d'ora che me lo controllino (che caspita vuoi che sia? un ombrello?) togliermi le scarpe, se ho sete devo comprare una bottiglietta d'acqua pagandola il prezzo al litro di uno Chanel numero 5, devo dimostrare che il dolce di marzapane sia un dolce e non un pericoloso ordigno esplosivo, devo buttare lo spray per capelli, e tutto questo solo per dimostrare di non essere una pericolosa terrorista.

Poi porto in valigia due chili di pasta di zucchero, che dimmi tu come fai a riconoscere dal plastico, e mi fanno passare senza dire niente.

(no, non ho portato il plastico alle olimpiadi, lo avevo portato a casa la volta scorsa, stavolta mi hanno controllato fino alle mutande e tenuto in ostaggio il computer per mezz'ora)

venerdì 22 giugno 2012

Olimpiadi

Fra poco iniziano le olimpiadi. Si, certo, Londra 2012, ma non solo.

Le olimpiadi degli atleti importanti sono ogni quattro anni, ma nel frattempo ognuno di noi ha le proprie.

Le mie iniziano domani.

Non ci sono medaglie, ma si può vincere o perdere molto.

E sarò da sola, come in ogni gara che si rispetti, senza squadra ma soprattutto senza allenatore. Non che non ce l'abbia, me ne era stato assegnato uno ma ha smesso di allenarmi tempo fa, e ora al massimo mi critica o mi mette paura (Ti confronterai con i migliori al mondo... ma vammoriammazzato che già c'ho il patema di mio e spero solo di passare inosservata).

Ma non mi interessa, il mio allenatore personale ce l'ho già, e le dedico questo video.



Ti voglio bene mamma.

mercoledì 20 giugno 2012

CoinquilinaCinese

Qui a Cambridge la casa è grande e ci viviamo in tanti. C'è CoinquilinaItaliana che è gentilissima e carinissima, c'è ogni tanto il marito, c'è CoinquilinoAmericano, e al momento c'è CoinquilinaCinese.

CoinquilinaCinese è qui solo per un mese, le serviva una stanza e noi ne abbiamo una in più. E' molto gentile e carina, abbiamo mangiato insieme alcune volte, e ci si chiacchiera molto bene.

Ha solo un difetto. Grosso.

CoinquilinaCinese si alza alle 6 di mattina tutti i giorni (si TUTTI i giorni), poi:

va in bagno camminando tipo elefante sulle assi sconnesse sopra la mia testa,



scende la scala facendo il rumore equivalente ad un branco di bufali impazziti che corrono giù per la collina (eppure è magra magra.... come ci riuscirà a fare tutto questo rumore è un mistero per me),



si mette a cucinare (a fianco alla mia camera) smuovendo pentole, coperchi e quant'altro



fa colazione (con gli spaghetti a quanto pare) muovendo sedie, sbattendo non so cosa,



e poi sparisce.
Lasciando un vago odore di aglio bruciato che aleggia per casa...

E' molto carina e simpatica, ma onestamente non sono sicura di poterla reggere per altre due settimane. Per fortuna la prossima sono in trasferta, se no rischiava una brutta fine...

martedì 19 giugno 2012

Il coraggio paga

Sono a Cambridge.

Notoriamente a Cambridge ci sono gli scienziati più bravi del mondo. Ok, non tutti, alcuni sono pure a Oxford, ad Harvard, al MIT e al CALTECH. Ma a Cambridge ci sono i "più meglio". Tipo lui:

Charles Darwin al Christ's College, dal flikr di Symonmreynolds

Oltre allo zio Charlie (e al mio capo JohnLennon) c'è anche un altro grande della mia materia. Che guarda caso pubblica sullo stesso argomento mio. Guarda caso con dati più belli, analisi più belle, e su giornali più belli.

Dopo il terzo articolo mozzafiato, che dice e dimostra ancora una volta tutto quello che io vorrei dire ma non riesco a dimostrare ho preso la palla al balzo.

Gentile SuperGenioGalattico,
sono una sua fan sfegatata, il suo ultimo articolo ha cancellato le mie ultime possibilità di pubblicare su un giornale che non sia "L'eco della parrocchia di Roccacannuccia". Visto questo stato di cose mi permetto di chiederle: non è che posso venire a vederla, almeno per capire se è un umano o un supercomputer alla Asimov di quelli superintelligenti che sanno tutto? E me lo farebbe un autografo?
Con venerazione
Indiana Michi

io potrei essere quella in mezzo che urla... ma anche no, va...


No, vabbè, ho scritto qualcosa del tipo:

Gentile SuperGenioGalattico,
Il suo articolo è bellissimo, visto che lei di queste cose ne sa a pacchi e io sono a Cambridge, non è che possiamo discutere i miei dati che magari riesce ad indicarmi la fine del tunnel?
Grazie
Indiana Michi

(e qui ci sarebbe una storia da raccontare, un paio di voi già la sanno...)

Comunque mi ha detto di si, e oggi sono andata.

Altro che SuperGenioGalattico. È un SuperGenioMegagalattico e pure gentilissimo.

Mi ha dato consigli interessantissimi.

Mi ha fatto vedere su cosa lavora (ha delle cartine micidiali, sbaaaaaav...............).

Mi ha raccontato un sacco di cose interessanti.

Mi ha detto che sarebbe disponibile ad una collaborazione con il mio futuro capo (lo convincerò, mi ci dovesse volere la lupara ma lo convincerò) .

Abbiamo chiacchierato per tipo 4 ore.

e se tutto ciò non bastasse... ha anche capito tutto senza che gli dicessi niente....

Queste sono soddisfazioni!

Viva i SuperGeniMegagalattici!!!!!


lunedì 18 giugno 2012

Promemoria

per la prossima volta che mangio alla mensa:


Ora mi ricordo perché non ci mangio mai....

domenica 17 giugno 2012

The flintknappers!!!!!

L'albergo era qualcosa tipo la casa di Jane Austen. Una splendida casa ottocentesca nel bel mezzo della campagna, rivestita interamente di selce, con un magnifico giardino fiorito. Le stanze erano mastodontiche e dietro ogni angolo ci si aspettava di trovare Mr. Darcy.

Ma la cosa più importante è che ogni stanza era fornita di regolare teddy bear di Peluche. Il mio si chiama Fitzguglielmo*, sia ben chiaro che l'ho regolarmente adottato avvertendo tutte le autorità competenti e pagando le spese relative, non è stato brutalmente rapito.





Insomma, un posto spettacolare. Abbiamo lavorato, abbiamo giocato a Jenga, ho ignominosamente perso a Dama Cinese (ti ricorda qualcosa Gipo?), abbiamo imparato il cinese (ben 6 parole! Woah!) e abbiamo mangiato. Non tantissimo a dire la verità, soprattutto il primo pranzo è stato epico. Dopo aver finito ci hanno portato il menù per decidere la cena CollegaMessicano, che deve essersi perso parte del discorso, se ne è uscito con un"Io l'antipasto non lo prendo, quello che ci hanno appena offerto mi è sembrato sufficiente". Giusto per farvi avere un'idea delle quantità...

Come precedentemente annunciato siamo anche messi a scheggiare la selce. Che, voglio dire, poter raccontare ai miei nipoti "Io ho scheggiato la selce con JohnLennon" non è mica da tutti, no??? Da brava Indiana Michi sono riuscita nl mio intento di costruire uno splendido strumento preistorico, molto cucciolo e tenero.



Poi abbiamo fatto una bellissima passeggiata verso il mare.  E ho scoperto che si tratta del luogo dei miei sogni: le case sono fatte i selce, la ghiaia è fatta di selce, la spiaggia è fatta di selce, i campi sono pieni di selce, persino il cemento è fatto con la selce. A titolo di esempio, un pub nei dintorni...


dal flikr di brokentaco

Bello bello bello.

Ma proprio bello.

P.S. Già che ci sono vi mostro anche una foto del mio look "rock" del fine settimana.



*a chi indovina la citazione una foto di Fitzguglielmo autografata da lui medesimo.

giovedì 14 giugno 2012

That's amore!

Domani parto per due giorni di "ritiro scientifico" con i colleghi.
Primo giorno: riunioni (fantasiose, devo ammetterlo, hanno l'aria interessante) dalle 9 alle 17, poi passeggiatina nei dintorni.
Secondo giorno: corso di scheggiatura della selce, per costruire gli strumenti come gli uomini preistorici*.



Ma come si fa a non amarli????



* Per la cronaca, da brava Indiana Michi io la selce la so scheggiare, e anche abbastanza bene. Probabilmente l'unica cosa che so fare meglio dei SuperColleghi del SuperMegaCentroDiRicercaPrestigiosissimo. E sono soddisfazioni! :D

domenica 10 giugno 2012

Intelligenza ancor più superiore

Avete presente il post precedente, quello dell'intelligenza superiore?

Beh, mi sono superata.

Venerdì avevo bisogno di due computer (portatile mio, portatile di lavoro). La mattina prendo con religiosa attenzione i due computer, i due caricabatterie, persino l'adattatore.

Baldanzosa vado al lavoro.

Poi torno a casa.

Con il caricabatterie del mio computer attaccato alla presa del lavoro.



Se vedete il mio cervello, vi prego, ditegli di tornare, mi serve!


venerdì 8 giugno 2012

Intelligenza superiore

Ieri mattina, prima della fatidica vittoria su Murphy ne ho combinata un'altra delle mie.
Mi sono svegliata alle 6 non si sa per quale motivo (o meglio, si sa benissimo: qui fa mattina alle 3 e mezzo circa, alle 6 sembra di essere a mezzogiorno...) e mi sono messa a lavorare.

Tutto funzionava bene, ma ad un certo punto mi sono accorta con orrore che era tempo di uscire.

Portafoglio.... eccolo

Devo ricordarmi il caricabatterie del computer....

Cappello (si, fa freddo, porto ancora il cappello).... nella borsa

Pranzo... no, oggi mangiamo tutti fuori.

Stick USB con tutti i dati... messo in tasca.

Caricabatterie... caricabatterie...

Chiavi... in tasca no.... sul tavolo no... ah eccole!

Libro... presente.

Badge... nel cassetto... preso.

Quaderno... eccolo qui.

Caricabatterie, caricabatterie...

Ok, si può uscire.

Chiudo la porta di casa

Ah no! I cellulari!

Riapro la porta di casa, prendo i cellulari (uno inglese e uno italiano)

Ora sì.

dal sito della moleskine


Arrivo al lavoro e apro lo zaino.
Sììììì!!!
Mi sono ricordata il caricabatterie del computer!

...


...


...


...


...



È solo il computer che è rimasto a casa......



giovedì 7 giugno 2012

buahuahuahuahua.... (risata diabolica)

Qui nel SuperCentroDiRicercaPrestigiosissimo sto facendo cose che non avevo mai fatto. Che (stranamente) sono anche complicate. Non poco.

E mi ci sono rotta la testa. Da un mese cerco di capire dati strani, procedimenti strani, script strani, programmi strani, supercomputer strani e grafici strani.


Ma pian pianino (pianissimo) dalla confusione iniziava a nascere un pochino di ordine. Complice CollegaBravissimo che ogni volta in 10 secondi mi spiegava tutto, poi io ci mettevo 2 giorni per raccapezzarmici, ma ce la facevo.
Da tre settimane nello specifico sto lavorando con millemila file enormi, di cui me ne servono tipo 20, ma che sono così ben mischiati che faccio prima a prenderli tutti e millemila piuttosto che separare i pochi utili.

CollegaBravissimo mi dice di fare i grafici con excel:
"Excel è meraviglioso! Stupenderrimo! Ci fai anche il caffè e le patatine fritte! I grafici vengono supersplendidi!"



Io con excel non riesco a fare niente. Non parlo di chissà cosa, parlo di cambiare i nomi alle assi, ad esempio. Non c'è niente da fare, non lo so usare, ci perdo le ore e mi sento idiota.


Dopo essermi sentita idiota guardando CollegaBravissimo fare meraviglie con Excel



sono tornata ai miei vecchi metodi: programma di statistica gratuito a riga di comando, faccio lo script e dopo aver, come sempre in questi casi, rischiato di buttare il computer dalla finestra una decina di volte, ho fatto i miei grafici. CollegaBravissimo dice che sono un po' troppo lenti, ma quando gli ho fatto vedere lo script così lo controllava mi ha detto che questo linguaggio non lo conosce...

Non bellissimi, niente del genere, ma insomma, caruccetti, sensati e cuccioli.

Oggi, dopo aver finito l'ultimo di una cinquantina di grafici

CollegaBravissimo: C'è una brutta notizia

Indiana Michi: Non mi dire? I dati sono sbagliati?

CB: SI! (ma come l'ho capito subito dalla sua faccia...) Devi rifare tutti i grafici.

E Murphy ridacchia...

MA IO L'HO FREGATO!!!!!!

Se li avessi fatti con Excel avrei dovuto ricominciare tutto da capo, ma così NO.

Così ho gli script e in mezz'ora rifaccio tutto senza colpo ferire.

sai che ti dico Murphy?


mercoledì 6 giugno 2012

Ciao Ray

Grazie di tutto, Dinosauri inclusi...



I tuoi libri hanno un posto speciale nel mio cuore, mi mancherai...

dal sito della NASA

lunedì 4 giugno 2012

Auguri Regina Elisabetta II !


(per Alex e Jane: il diaframma non mi si chiude più di così
... meglio di prima, ma non è che si veda al massimo...) 


sabato 2 giugno 2012

Inviate speciali

Indiana Michi e Indiana Mamma inviate speciali al Diamond Jubilee...



Vi faremo sapere!