martedì 27 marzo 2012

Scuola (post criptico)

Io ho sempre odiato quelle persone che dicono "il compito era troppo difficile, ho fatto schifo, sicuramente ho preso insufficiente" e poi prendono ottimo....
Ma va detto che "la fine giustifica quello che c'è in mezzo" ;)

6 commenti:

  1. Sarei felice per "l'ottimo" ma francamente anche io non vado pazzo per quel genere di atteggiamento...


    Baci!

    ---Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo caso era dovuto a quello che spiega Goldie. E tutto è bene quel che finisce bene :)

      Elimina
  2. C'è di mezzo un poster per caso??? ;)

    Alessandro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, il problema poster si è risolto oggi. Parto dopodomani. Fai tu i conti :D

      Elimina
  3. Io sono di quel tipo!!! Bhè, non esattamente così, ma tendo sempre a sottostimarmi e se anche penso di aver fatto bene qualcosa riesco a farmi venire una marea di dubbi (roba del tipo "ho sicuramente dimenticato quel passaggio", "era di certo una domanda trabocchetto e io l'ho cannata"...) quindi non dico "l'ho fatto male" tanto per dire, ma perchè arrivo al punto di convincermi di essere stata un disastro. Ovviamente la cosa non è così esasperata, ma per tutti gli esami non ho mai voluto parlare dei compiti prima di aver visto i risultati. Se va male, almeno, sono preparata al peggio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai centrato in pieno il problema :)

      Elimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.