mercoledì 14 dicembre 2011

il mio angolo preferito di Parigi

Parigi è magica, e la adoro tutta. Però c'è un luogo che mi piace più di ogni altro: il quartiere Latino. Non c'è nulla che non mi piaccia in quel quartiere: le decine di librerie, la Sorbona, la statua di S. Michel che si tinge di rosso nei racconti di mamma, il Pantheon e il suo pendolo, il meraviglioso Museo del Medioevo con i bellissimi arazzi della Dama e l'unicorno, i ristoranti di tante origini diverse, il bar dove con Indy abbiamo visto i Mondiali, il teatro di Ionesco, la strada delle case editrici e dei cinema, il ponte con i fossili, i bouquinistes, il ristorantino dove per la prima volta sono andata a mangiare da sola con i miei amici, la piazzetta lungo la Senna con i ciliegi, la fontana liberty e la piccola libreria antiquaria Shakespeare and company.

Quando vivevo a Parigi non riuscivo a stare lontana da quella zona, ci tornavo appena possibie. Ed essendo primavera passavo tanto tempo sotto ai ciliegi fioriti, a fissare la "finestra dell'Americano a Parigi", attico di un palazzo che non c'entra nulla col film ma che me lo ricorda molto, e la libreria, un gioiellino che sembra una porta su un'altra epoca.

Scopro oggi che il proprietario di Shekespeare and company non c'è più. Spero che questa morte non porti via con sé la bellissima atmosfera di quell'angolino.

splendida foto di Youtuber

P.S.: so che ci sono altri fatti orribili e altre morti atroci di cui si dovrebbe scrivere. Ma per quelle non ho parole, e non voglio essere giudicata per la mia scelta di parlare d'altro. E poi ha già detto tutto lei.

8 commenti:

  1. ci sono passata anche io! è uno scorcio stupendo!!! però ti dico, la città del mio cuore è Londra!

    RispondiElimina
  2. Londra è spettacolare, ma Parigi per me è casa <3<3<3 :D

    RispondiElimina
  3. Eppure uno di questi giorni ci dovrò andare...

    ---Alex

    RispondiElimina
  4. già che ci sei aspetta qualche mese, potrei avere una sorpresa per te... :D

    RispondiElimina
  5. Carino questo scorcio, sono stata diverse volte a Parigi ma non l'ho mai visto. E forse non ho visto la citta' con gli stessi occhi con cui la vedi tu ma solo da turista :-)

    RispondiElimina
  6. Mi associo ad Alex. Mai visto Parigi, ma se ci passo mi ritaglierò un momento per il quartiere latino allora. Una certa fonte attendibile vi ha dedicato un post sul suo blog ;)

    RispondiElimina
  7. Bianca: io credo che queste cose si notino quando si ha un po' di tempo per girare senza meta. Anche io da turista non l'avevo mai notata questa piazzetta, e sta praticamente di fronte a Notre Dame!

    Alessandro: eh, allora devi proprio andarci! In caso se hai bisogno di dritte ti consiglio di chiedere alla fonte attendibile, sono sicura che non avrà problemi a darti suggerimenti ;)

    RispondiElimina
  8. anch'io andavo spesso li' i primi anni che ero qui... ma poi ho decisamente cambiato abitudini, privilegiando altri angoli... ma vedere Notre-Dame o passare davanti a Shakespeare&Co. mi fa sempre un certo effetto...

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.