venerdì 11 novembre 2011

11/11/11 11:11? Ma anche no...*

---ATTENZIONE, PIPPONE SCIENTIFICO!!!!---

Ooooohhh!
Oggi è un giorno palindromo!!! Chissà cosa succederà di terribile!

Definizione di palindromo: simmetrico, che si legge allo stesso modo sia da destra sia da sinistra, tipo le parole "otto" "anna" "anilina".
Ma il nostro giorno è qualcosa di ancora meglio, perché non solo è palindromo è tutto uguale!!!! 11/11/11, ore 11:11:11.

Intanto manco per il sogno. Perché se lo scriviamo 11/11/2011 già non funziona più.

E poi vorrei aggiungere un paio di cosine.

Cos'è un numero? Un numero è un modo per esprimere una grandezza o una misura. Ma l'espressione varia sulla base della cosiddetta "base".
Noi ad esempio siamo abituati a contare in base 10. Abbiamo 10 cifre, e una volta terminate (con il 9) si salta di un livello, si ricomincia con 0 alle unità e 1 alle alle decine, e così via.
La posizione quindi è tutto. Se io dico 91 o 19 il risultato esprime un valore completamente diverso. Vediamo un'immagine.



Per il momento guardiamo solo la prima tabellina. Ogni posizione rappresenta una potenza di 10, partendo da destra: 10 elevato alla 0 (che se non ve lo ricordate fa 1, come tutti i numeri elevati alla 0), 10 elevato alla 1, che fa 10, dieci elevato alla 2, che fa 100, 10 elevato alla 3, che fa 1000 eccetera.
Quindi in base 10 la quantità "11" viene espressa come (1 x 10 alla 0) + (1 x 10 alla 1).

I nostri computer, ad esempio, non "pensano" in sistema decimale, ma in sistema binario (seconda tabellina). Qui si usano solo due cifre (0 e 1, di solito) e le caselline rappresentano le potenze di 2: 1 (due alla 0), 2, 4, 8 eccetera. Come è scritto nella seconda tabellina.
Come si scrive 11 in base binaria?  1011, che vuol dire 1+2+0+8 (si parte sempre da destra con i numeri più piccoli). Ops, già questo non è palindromo.

La terza tabellina mostra una cosa che forse non tutti conoscono, la base esadecimale, con 16 cifre. Chi si occupa di grafica al computer la conosce bene, perché i colori RGB ad esempio, vengono espressi in questa base. Oltre alle 10 cifre canoniche si usano le prime sei lettere dell'alfabeto: A, B, C, D, E, F.
Come si dice 11 in esadecimale? B!
E 2011? 7DB (potete controllare impostando la calcolatrice del vostro computer come "scientifica"). Non palindromo quindi.

Lasciamo perdere come l'avrebbero scritto i babilonesi il numero 2011, che (furboni) avevano il sistema in base 60. Un po' come i secondi, i minuti e le ore, per capirci. Mica scemi, 60 ha un sacco di divisori!

Questo per dimostrare che la particolarità di oggi non è legata a una proprietà intrinseca di questo giorno, ma al fatto che avendo due tipiche mani tetrapodi** con 5 dita, pensiamo in base 10.

E poi siamo sicuri che sia proprio oggi l'11 novembre? E le 11:11:11 sono proprio quando lo diciamo noi?
Noi contiamo gli anni a partire dalla ipotetica nascita di Gesù, ma non siamo proprio sicuri che sia avvenuta nell'anno che noi utilizziamo per iniziare a contare. Senza considerare che di cambiamenti calendariali ce ne sono stati parecchi. Ad esempio il passaggio fra il calendario giuliano e quello gregoriano nel 1582, dove si persero addirittura una decina di giorni.

Tutto questo è legato al fatto che l'anno solare non dura precisamente 365 giorni, ma qualcosina di più. E persino con gli anni bisestili bisogna fare attenzione perché non risolvono del tutto il problema. Quindi le 11:11:11 non sono esattamente quando ce lo dice l'orologio.

Va anche considerato che i fusi orari sono zone abbastanza ampie della crosta terrestre in cui l'ora è mantenuta costante in modo artificiale. Ma fra il punto più ad est e quello più a ovest del fuso orario ci sono delle differenze se si calcola l'ora solare nello stesso momento.

Insomma, tutto questo per dire che l'11/11/11 alle ore 11:11:11 sarà buffo, sarà curioso, ma è una convenzione. Quindi non vi inventate idee strane di catastrofi perché purtroppo quelle capitano quando pare a loro, non si collegano certo alla sveglia che abbiamo sul comodino.

Post dedicato al mio papà.

* Ringrazio Matteo per l'idea del titolo
**delle mani tetrapodi ne parlo un'altra volta, ok?

17 commenti:

  1. Il giorno palindromo!!! ^_^ Essendo una sola io in matematica... mi sono affidata al significato di palindromo per capire di che parlavi!!!

    RispondiElimina
  2. che bello, i pipponi scEntifici anche qui! ogni volta imparo un sacco di cose :)

    RispondiElimina
  3. Godot: ma tu riesci a leggere Beckett, mente io ho visto due volte "aspettandoti" e non ci ho capito niente -.-"
    Patrizia: grazie!!! :)

    RispondiElimina
  4. per ora sono ancora viva, PER ORA!

    RispondiElimina
  5. dai che mancano solo 11 ore e mezzo alla fine della giornata ;)

    RispondiElimina
  6. ma scherzi? primo giorno senza il psiconano! quando lo ritrovi un palindromo così?

    RispondiElimina
  7. ondalunga: ho capito, ma tu la chiami CATASTROFE????? :D

    RispondiElimina
  8. Aspetta Ondalunga...
    Non si è ancora dimesso!!!

    Il mio prosecco è ancora in fresco.

    ---Alex

    RispondiElimina
  9. Dai ma chi è che crede davvero che la giornata di oggi sia carica di poteri cosmici capaci di far capitare cose indescrivibili?
    [Non puoi immaginare quanta gente è arrivata sul blog digitando su Google frasi del tipo: "Cosa accadrà oggi?" "La fine del mondo ci sarà oggi?" e compagnia bella! Siamo una massa di stupidotti.]

    RispondiElimina
  10. Alex: comunque una disgrazia non mi sembra....
    Matteo: io un paio ne conosco.... ;) E comunque mi permetti? Il tuo uso delle parentesi quadre mi piace assai ;)

    RispondiElimina
  11. Mi piace la base esadecimale! La mia età si scrive 28 :)

    RispondiElimina
  12. Chiedo scusa se mi inserisco in qualità di ospite del tutto inatteso e che non c'entra nula, ma il titolo mi incuriosiva troppo, ed il contenuto mi ha lasciato sbigottito: una ragazza che parla di numeri? Con competenza razionale? Ohibò, temo che il passo successivo sarà volere la patente e poi chissà, magari anche votare...

    RispondiElimina
  13. senti Fabio, siediti un secondo che devo dirti una cosa sconvolgente. Sei seduto? Non solo ho votato già parecchie volte, ma ho pure la patente.... Sei sopravvissuto alla notizia? :-P

    RispondiElimina
  14. My goddness.... Sapevo che nel Kali Yuga, ultima età dell'umanità, tutto questo avrebbe dovuto accadere, ma non pensavo così rapidamente... Tra non molto ci saranno donne persino iscritte all'università... magari che si laureano...

    RispondiElimina
  15. Che disperazione Fabio, pensa che ci sono donne che hanno già pure uno o più dottorati di ricerca!
    Dove andremo a finire signora mia...

    ---Alex

    RispondiElimina
  16. E magari presi pure all'estero, in una lingua straniera complicata.... Decisamente la fine è vicina!!!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.