lunedì 5 settembre 2011

Yogurt agli smarties

Ricomincia un altro anno.
È un fatto che l'anno cominci a settembre. Il capodanno a gennaio è solo una scusa per allungare la vacanze di Natale, l'anno vero, lavorativo o scolastico che sia, inizia a settembre.
Ho grandi progetti per quest'anno.
Finire quello che sto facendo, ad esempio.
Finirlo bene, ad esempio.
Ma non è tutto, io per questo nuovo anno ho progetti molto più ambiziosi, che richiederanno un sacco di impegno.
Voglio un anno sereno.

Voglio un anno colorato come gli accessori di Claire`s



Morbido come un piumone appena comprato



Pieno di amici, come quelle foto di gruppo in cui l'amicizia sembra scorrere senza ostacoli da un sorriso all'altro



Pieno di sport per scaricare la tensione in qualcosa di costruttivo (e già che ci siamo anche distruttivo dei chili che ho preso negli ultimi mesi)



Pieno di cose buone da mangiare, fatte con amore. Basta mensa con i krukki antipatici e il brontosauro fritto panato con salsa di mango e cipolle. Meglio portarsi il pranzo da casa, costa un pochino di più ma fa molto meglio ai rotolini e all'umore.



Pieno di Indy, per skype, per telefono ma sopratutto di persona. Basta piangere, se mi gira prendo il treno e vado da lui, punto.



Pieno delle persone a cui voglio bene. Tutte. Che vengano da me o vada io da loro l'importante è stare insieme.



Pieno di follie. Come un fine settimana a Parigi organizzato due giorni prima, o una lampada fatta di CD.



Perché se il tempo è nuvoloso non si può far nulla per far tornare il sole, ma almeno ci si può mettere l'impermeabile giallo e trovare il modo di divertirsi in casa.



Perché se la Krukkonia mi ha stufato devo farmela piacere perlomeno fino a quando resto qui.



Perché se sono costretta a mangiare una cosa bianchiccia molle e non molto saporita, per lo meno ho il diritto di metterci dentro cioccolatini piccoli e colorati, perdendoci in calorie ma quadagnandoci in allegria.

Viva lo yogurt con gli smarties.


E buon anno a tutti, con l'augurio che ognuno di voi riesca a riempirlo di ciò che desidera :)



11 commenti:

  1. Anche per l'anno comincia sempre a Settembre...quindi ti faccio un augurio per un anno esattamente come lo vuoi tu!! Buon inizio! ^^

    RispondiElimina
  2. Buon anno anche a te !!!!
    E che ti porti tutto quello che desideri! ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  3. Io amo settembre perché anche io provo questa sensazione di rinnovamento e buoni propositi, in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  4. auguri immensi! e che l'unica cosa che possa essere meglio di quest'anno sia l'anno dopo!!

    RispondiElimina
  5. Straw: grazie!!! Buon inizio anche a te!!!!!
    Alex: grazie!!!!! ti auguro lo stesso! E pensa che ti aspetta ancora un regalo idiota :D
    Sabrina: Crepi!!!! In bocca al lupo anche a te per tutto, che quest'anno inizi bene e continui benissimo!!!!
    Gipo: Grazie!!! Tantissimi auguri anche a te, e spero proprio che quest'anno riusciremo a vederci di più! :)

    RispondiElimina
  6. I miei migliori auguri... per tutto. Ti auguro di realizzare i propositi. Vedrai che in genere se ci si riesce all'inizio, ogni giorno diventa più facile farlo.

    Io ho cominciato di già a Agosto e il mio umore è migliorato.

    RispondiElimina
  7. Grazie!!! Tantissimi auguri anche a te per tutto!!! proverò la tua strategia, la vedo vincente ;)

    RispondiElimina
  8. ma che bell'ottimismo contagioso! :)
    l'idea del pranzo da casa mi sembra ottima, da quando lo faccio ne ho guadagnato in salute... la mensa dell'università è oscena, e mangiare baguette tutti i giorni non è proprio salutare (oltre che dispendioso)...
    buon anno, Michi, piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  9. benvenuta!!! qui la mensa sarebbe anche buona, il problema è che è tutto pieni di cipolle, salse, burro. Il sapore ne guadagna, ma anche i rotolini :D Della mensa universitaria in Francia (ero al sud, però) ricordo con sgomento il cordon bleu accompagnato dalla pasta al sugo e una serie di accostamenti immangiabili :D

    RispondiElimina
  10. Per me l'anno comincia sempre a Settembre, visto che sono nata il 27 di questo specialissimo mese in cui la frutta matura, le foglie ingialliscono e il mondo diventa "morbido" e profumato di raccolti e godurie varie.
    Vorrei poter scrivere un post ottimista come il tuo, ma al momento sono in crisi (di nuovo) e neppure l'arrivo di Settembre riesce a farmi sorridere di nuovo. Cercheró di rileggere il tuo post nei momenti piú "nuvolosi", magari mi ripiglio un po'.
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  11. mi dispiace tanto Fra, ti mando un abbraccio forte forte forte con la speranza che ti aiuti a vedere questo settembre un pochino meno nero.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.