venerdì 24 giugno 2011

Indiana Michi Imprenditora

Indiana Michi e i suoi colleghi sono diventati cavie di un esperimento scientifico. Decisamente inumano, aggiungerei.

Con la scusa di darci nozioni utili per il nostro futuro, il collegio dei capi ci ha iscritto a un corso di imprenditoria. Che noi già quando abbiamo letto il titolo, contenente la parola "entrepeneurship", ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti: "bella battuta, ma ora, seriamente, che corso facciamo?"
e invece era tutto vero. PURTROPPO

Scena topica 1

Insegnante Supermanager Referenziatissimo, nonché vecchio e saggio: Chi di voi ha una mercedes?
Povero gruppo di 15 scienziati ricercatori: …

I: Ok… chi ha una BMW?
P: …

I: Ehm… Ok, chi ha una macchina?



dopo un po', una ricercatrice: io ne avrei una, ma non so la marca, è una di quelle vecchie

I fa harakiri….

Scena topica 2:

I: le società nascono per togliere la responsabilità legale ai singoli e trasferirla sulla società
Indiana Michi: Ma scusi, se qualcosa va male chi paga?
I: nessuno, se vendendo la società non ci sono abbastanza soldi per tutti i debiti i creditori semplicemente perdono i soldi
I.M.: ma scusi, a me non sembra tanto giusto, uno "ne potrebbe" approfittare
I: il mondo funziona così, non c'è altro modo. E comunque non è sempre così, prendiamo il caso di quella banca della città Toscana, quella con le montagne e i pascoli. Questa banca ha finanziato la città, che ha un bellissimo ospedale e una splendida università, tutto riccamente finanziato dalla banca.
Angelo, gli rispondi tu?

Scena topica 3:

I: Voi come fareste il business plan della vostra impresa?









Ricercatrice coraggiosa: Scusi…. cos'è un business plan?

Scena topica 4

Dopo 9 ore di corso...
I: e ricordate la regola del 10, mai più di dieci minuti per la presentazione, che dopo 10 minuti l'attenzione cala e non vi stanno più a sentire.
15 minuti dopo l'insegnante supermanager superpopporuta, ingioiellata e incompresibile che doveva parlare mezz'ora parla per un'ora e mezzo.
VIVA LA COERENZA

3 commenti:

  1. Ma essere superpopporuta aumenta sicuramente la capacità d'attenzione del pubblico ;)

    RispondiElimina
  2. Jane: eravamo tutte donne... :)
    Alex: infatti..

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.