mercoledì 30 marzo 2011

Esperienze musicali

Ascoltare la radio tedesca più "cool", quella con Rihanna e Lady Gaga che fanno pubblicità, quella che regala i biglietti per il concerto di P!nk, passare una canzone di Raffaella Carrà.




Ballare la Salsa in Germania, su una canzone cantata da Eros Ramazzotti in spagnolo.


Certe esperienze musicali fatte in Germania hanno un che di inquietante...

martedì 29 marzo 2011

Cronache del fine settimana... e oltre

Avendo deciso di seguire i miei buoni propositi, venerdì e sabato sono andata al corso di salsa. Ho conosciuto, fra gli altri, un ragazzo italiano simpatico, e mi sono molto divertita. Sabato pomeriggio l'insegnante ci invita a una festa di salsa per la sera, si trattava di un'ora di corso più serata di ballo a seguire, in un pub a me sconosciuto.
Entro nel pub. Solo uomini, seduti al bancone, con facce decisamente inquietanti e boccali di birra davanti... Decisamente non sono lì per ballare. Cominciamo bene. L'insegnate mi saluta tutto felice, sono l'unica ad essere venuta. ...BENE..... (e da brava italiana paranoica già pensavo a strane manovre da parte dell'insegnante)
Tempo cinque minuti la situazione non cambia. Mi preparo mentalmente la frase tedesca "ops, ho lasciato la pasta sul fuoco, scusami, devo assolutamente tornare a casa di corsa". Mentre sto per alzarmi entra una ragazza. Si guarda in giro con aria diffidente, poi vede me e si tranquillizza. Iniziamo a chiacchierare, poi iniziamo il corso. Dopo due ore di salsa in tedesco il pomeriggio e un'ora di salsa in tedesco la sera il cervello ha iniziato a fare acqua e mi sono ritrovata a ballare "Pestaipiedialballerino", ma mi sono divertita. Ho anche fatto due chiacchiere con la ragazza, che da ora in poi definirò AmicaPseudoTedesca.
Infatti è tedesca, ma

  1. sembra più mediterranea di me (e ce ne vuole)
  2. abbiamo fatto amicizia in 3 minuti netti
  3. non ha bevuto alcolici, tantomeno birra
  4. ride sempre
  5. balla la salsa
  6. mi ha invitato ad andare con lei alla serata salsa di domenica
  7. ci siamo scambiate il numero di cellulare dopo 2 ore che ci conoscevamo
secondo me di tedesco ha solo il passaporto.

E così domenica ci siamo riviste alla serata salsa. La Koinqvilina Gentile è venuta con me, da ex ballerina classica quale è può imparare qualsiasi ballo in 10 minuti.
Dopo il corso AmicaPseudoTedesca ha iniziato a ballare con un suo amico, e Koinkvilina Gentile ha ballato con un ragazzo conosciuto lì. E io mi sono seduta.
Davanti a me due ragazzi che hanno passato la serata a ballare sul posto mentre chiacchieravano. Mi avvicino e chiedo loro se hanno voglia di ballare. Mi guardano come se fossi una povera pazza ma uno a malincuore accetta. Peccato che non sappia ballare.
Dopo una canzone mi risiedo al mio tavolo.
Vedo un ragazzo simpatico, conosciuto al corso. Gli chiedo se ha voglia di ballare. Mi guarda malissimo e a malincuore dice di si (ma che hanno questi? manco gli avessi detto cotica...).
Dopo una canzone di nuovo seduta.
Per fortuna poi abbiamo chiacchierato con KG e APT, è arrivato il ragazzo italiano, che anche se non ama ballare è molto simpatico e la serata è stata piacevole.
Stasera nuovo tentativo. ce la farà la nostra eroina a trovare un cavaliere che la faccia ballare?
ne dubito, ma non si sa mai....
Hasta luego :D

sabato 26 marzo 2011

Buoni propositi



Ho deciso, da oggi (o meglio, da l'altro ieri) voglio seguire una serie di buoni propositi:

Andare in palestra il più spesso possibile (soprattutto nel fine settimana) anche solo per 10 minuti, piuttosto che passare il tempo a vedere un film al computer è decisamente meglio.

Fare sempre colazione (la macedonia del chiosco davanti alla stazione è un'ottima idea).

A pranzo se possibile mangiare l'insalata con pollo e formaggio.

Bere tanta acqua e tanto tè.



Tornare a casa a piedi.

A cena cucinare sempre, preparando cose buone, senza preoccuparsi di grassi, carboidrati ecc. Ma mangiare anche tante verdure.

Andare al cinema a vedere uno o più film fra quelli in lingua originale sottotitolato in tedesco.

Andare al mercato il sabato mattina.

Se il tempo è bello andare con la coperta e un libro a stendersi sulle rive del fiume.

Fare un salto ogni tanto a Francoforte a fare scorpacciata di negozi.

Andare alle terme.

Fare tante foto.

Leggere almeno un libro in tedesco (ci metterò due anni a finirlo, ma vabbè).

Parlare in tedesco il più possibile.

e, si, mettiamoci anche una pia illusione:

mettere a posto la stanza (ma quando mai???)

Ok, ci provo. Ora vi lascio che devo andare al mercato :)

giovedì 24 marzo 2011

Buono

Una buona idea

Una buona cena

Una buona notizia

a volte basta poco per rasserenare una giornata!


...e parlare di moda in tedesco per un'ora capendo e dicendo cose giuste.... non ha prezzo!


mercoledì 23 marzo 2011

Mi ero dimenticata!!!

Qualche tempo fa la dolcissima Strawberry mi ha premiata con il "Kreativ Blogger Award", e presa dagli eventi mi ero dimenticata di ringraziarla, naturalmente ricambiare, e poi... fare il mio dovere.



Eh si, perché ora mi tocca dire 10 cose di me che non sapete:


  1. Ho disegnato delle pitture rupestri sulle paresti della mia stanza. per farlo ho usato un po' le matite, un po' i pigmenti in polvere (carbone, ocra ecc), come quelli che usavano gli uomini preistorici
  2. Da sempre ho il terrore degli aracnidi (ragni, scorpioni, opilionidi, acari). Ogni volta che ne vedo uno mi blocco e non riesco a reagire in nessun modo.  Con gli insetti invece non mi capita (o per lo meno non a questi livelli). 
  3. Un giorno vorrei studiare il pianoforte, o canto.
  4. Mi piace molto ricamare a punto croce.
  5. Le prossime due lingue che vorrei imparare sono, nell'ordine, portoghese e greco
  6. Mi piacerebbe molto avere una copia anastatica della prima edizione de "L'origine delle specie" di Darwin, ma costa un sacco di soldi. Un amico di famiglia, medico, ce l'ha, ricevuta in regalo in un congresso, e non se la fila di pezza. Una volta quasi quasi gli chiedo se me la regala.
  7. Ogni tanto scoppio a ridere e non riesco a fermarmi per parecchi minuti, soprattutto quando sono con Indy.
  8. Quando cammino per strada e sono da sola spesso canto a bassa voce, e la gente che mi passa vicino mi prende per scema. Mi capita di cantare soprappensiero anche quando cammino in compagnia e sono particolarmente a mio agio e felice, ma molti lo prendono come un segno di maleducazione. Poi canto quando scio e nuoto, per darmi il ritmo delle curve o delle bracciate.
  9. Sono disordinatissima. Prendete la persona più disordinata che conoscete. Moltiplicatela per due e avrete un decimo di quello che sono io.
  10. Odio l'atto fisico del viaggiare, dal momento della preparazione della valigia all'arrivo a destinazione (casa o albergo che sia). Voglio il teletrasporto.
Ora dovrei dare il premio a 10 blogger. Innanzi tutto  Strawberry, per i contenuti molto interessanti, la dolcezza del suo blog, la fantastica grafica e la colonna sonora (mitica)! 
Per gli altri... rinnovo quello che ho scritto qui, poi chi vuole può raccogliere il testimone dei 10 segreti da svelare :)


martedì 22 marzo 2011

Caro Murphy,
è un po' di tempo che vorrei scriverti. Devo farti i complimenti, sei proprio bravo, sai? Non pensavo che fossi così abile, in effetti faccio quasi fatica a crederci. Com'è che dicevi? Se qualcosa può andar male lo farà? Vediamo. Decliniamo questa frase in modo diverso:  ogni volta che un problema sembra sulla via della soluzione, o per lo meno della normalizzazione, crolla tutto di nuovo.
Ce l'ho.
Ogni volta che al lavoro trovo l'errore, o mi viene un'idea nuova, poi non funziona niente.
Ce l'ho.
Ogni volta che spero di avere un attimo di tregua succede di tutto.
Ce l'ho.
E, ok, non sarà lo tsunami o l'emergenza nucleare, ma è la mia vita. MI HAI ROTTO CAPITO?
HAI ROTTO.

Sappilo.


...ci siamo capiti...

venerdì 18 marzo 2011

Torno presto


Ragazzuoli scusatemi ma in questi giorni sono un po' presa. Ma tanto lunedì sarò di nuovo in Krukkonia e rirpenderò a postare normalmente. Se vi manco potete sempre dare un'occhiata al blog libresco, prometto che torno presto :)

Un bacione!

martedì 15 marzo 2011

Buona notte anche a te, Murphy....

Sabato sera.

Mettiamo insieme una serie di situazioni:

I mostri di cui parlavo qualche tempo fa,

Il raffreddore

Nonna Sprint che cade e si fa male, ha bisogno di aiuto durante la notte e chiama circa ogni due ore

E ora ecco cosa è successo.

ore 02.15
Indiana Michi tenta invano di dormire nella stanza a fianco a quella della Nonna Sprint. Un orecchio è teso nell'ascolto di quello che succede nella stanza a fianco, un lamento, un oggetto che cade e Indiana Michi deve correre di là. Ma la Nonna Sprint ha chiamato pochi minuti fa, ora sembra tranquilla. Magari si può dormire.

ore 02.16
TATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATATATRARATARATARATRATTATTATRATATRATTARATATATTATARATTARATARATATARATARATA.....

AAAARGHHHHH!!!!

CHE SUCCEDE???

Succede che nei giorni scorsi hanno chiuso la via per riasfaltarla. E naturalmente l'hanno riaperta senza prima aver disegnato le strisce pedonali. Quindi dalle 2.16 alle 4.26 di sabato notte hanno fatto varie volte un rumore assurdo con una macchinetta che disegna le strisce pedonali. Proprio sotto la mia finestra.

Naturalmente in questo intervallo la Nonna Sprint non mi ha chiamato nemmeno una volta. Mi ha chiamato un'ora dopo, che pensavate?

GRAZIE MURPHY.


Per i francofoni: cliccate sull'ultima immagine, arriverete a un blog che contiene vignette spettacolari! :D

lunedì 14 marzo 2011

Come far innamorare una donna (#4) nell'anno dell'orgoglio nerd

Indiana Michi: Indy, è vero che sono piccola? (oh, è una mia fissa, che ci vuole a dire di si?)

Indiana Acca: ehm.... ehm.... siiiiiiiiii.... ceeeeerto..... sei piccolissima.... piccola come.... come... ecco, come un virus!

Indiana Michi: eh?

Indiana Acca: si si! un virus! che ne so... HIV, influenza...



Indiana Michi: eeeehhh????

Indiana Acca: anzi no

Indiana Michi: ah, meglio...

Indiana Acca: sei un BOSONE.




...ecco cosa succede a chiedere complimenti a uno scienziato. Almeno offre spunti per l'anno dell'orgoglio nerd....

P.S.: cliccando sulle foto si arriva sui siti da dove provengono... e dove si possono comprare i peluches!!!!! :D

mercoledì 9 marzo 2011

2011, anno dell'orgoglio Nerd: il carnevale

Indiana Michi, fin dalla più tenera età, organizza ogni anno una festa di carnevale a casa sua.
Quest'anno si è trattato di una festa "orgoglio nerd", del resto siamo o non siamo nel 2011?

Io in realtà avevo invitato Indiana Acca, Indiana Mamma e Indiana Papà, la Cucciola, I coniugi DelCiaro, Alex, AmicoRitrovato e AmicaScoperta con la loro testimone di nozze, AmicaFrancese, AmicoIngegnere con i suoi fantastici AmiciIngegneriAnchEssi, AmicaLettrice, Frogfriend.

Invece erano presenti: una Nobildonna Romana accompagnata da un Barbaro Vichingo, due agguerriti Guerriglieri, Madre Natura, il Diavolo e l'Acqua santa, un Pavone, la Piccola Fiammiferaia con il suo Fiammifero, una splendida Principessa francese, due Startrekkiani diacronici, un Bodyguard elegantissimo, una Messicana (o peruviana?) coloratissima, Neo armato fino ai denti, una rosea principessa Cinese, un Cavaliere Medievale con tanto di cotta di maglia.

Il livello di nerdosità della serata è stato preannunciato dai bellissimi regali del Diavolo e l'Acqua Santa:



Sprazzi della serata:

Madre Natura, il Pavone, la Principessa e la Nobildonna Romana che ballano Waka Waka.

I due Startrekkiani, il Cavaliere Medievale e il Vichingo che ballano YMCA.

Madre Natura che si accanisce contro la povera Nobildonna Romana Indifesa (circa...)

Il Diavolo che tenta l'Acqua Santa con un piattino di dolci...

Un fiammifero alto due metri che balla

Passando poi al lato nerd...

Lo Startrekkiano giallo che combatte contro il Diavolo, forchetta contro forcone.

Il cavaliere medievale con una VERA cotta di maglia, circa 18 kg di peso.

La Nobildonna Romana che parla con il Bodyguard e Neo dei libri di Asimov. Il Diavolo passa e dice "sentir parlare di Asimov a una festa mi fa sentire nel mio elemento"

Un mitra e uno sparaflesciatore fatti di cartoncino. Perfetti.

Lo Startrekkiano rosso che prende due sfere luminose, le avvicina e afferma: "Se ne avessi una blu più grande sarebbe una molecola d'acqua". L'Acqua Santa ribatte: "non ricominciamo con i trigliceridi".

Gli effetti luminosi della serata. Indiana Michi aveva trovato luce tipo discoteca, ma gli ingegneri della serata hanno tentato in tutti i modi di movimentare ulteriormente la cosa con un puntatore laser e prismi di cristallo di varie forme e dimensioni.



Lo stesso puntatore laser in seguito attaccato al mitra in cartoncino per puntare (appunto :) )

Il Bodyguard che tenta di sparare alla Nobildonna Romana. Questa risponde: non puoi spararmi, veniamo da due periodi diversi, una volta che la pallottola entrerà nel mio campo temporale si dissolverà, visto che nel mio periodo non esiste (non so quanto ciò sia vero, ma il Bodyguard si è convinto e la Nobildonna Romana ne ha avuto salva la vita)

Il Diavolo che analizza impronte di dinosauro e sassa varie. L'Acqua Santa che ne riconosce il tipo con abilità invidiabile.

E dulcis in fundo: la cerimonia con la quale il Diavolo ha accolto Neo, il Cavaliere Medievale, lo Startrekkiano rosso e il Bodyguard nel gruppo 2011, anno dell'orgoglio nerd. Alla presenza di Madre Natura e del Pavone con il ruolo di Vestali, che tenevano le sfere luminose in mano, il Diavolo ha toccato per tre volte le spalle dei quattro aspiranti con una spada medievale. In questo modo ha sancito honoris causa la loro appartenenza al gruppo.

Che dire? Siete spettacolari!!