martedì 18 gennaio 2011

Riunione in Krukkonia

Sala riunioni

Una ventina di tedeschi che discutono serissimamente e in modo abbastanza animato



Parlano velocemente, non è facile seguirli

Atmosfera concentrata

Volano cifre

Botta e risposta: 

"20... "

"no 50..." 

"no, facciamo sulla base delle esigenze personali"

"No, mettiamo in comune le risorse"

"Potremmo agire su base comunitaria per poi modificare la strategia nel caso in cui sorgessero problemi"

"Mi sembra un'utopia irrealizzabile, piuttosto ognuno faccia per se"

"No, si trasformerebbe in un inutile spreco di risorse, meglio creare una tabella in cui si possano quantificare gli interventi di ognuno"

"Bisogna comunque discutere delle materie prime, non riusciamo a capire se la qualità influenza le proprietà del prodotto finale"

"Io ho fatto degli esperimenti ed in effetti sembra che ci sia una certa variazione delle caratteristiche sulla base della qualità del prodotto iniziale"

"Propongo di fare ulteriori esperimenti"

"Non lo ritengo necessario, il risultato non è soddisfacente, ma la colpa è da imputare ai macchinari, che nonostante il prezzo elevato non hanno mantenuto le promesse"

"forse si potrebbe provare a modificare le impostazioni della macchina"

"Bene, allora siamo d'accordo. Da domani entra in vigore il nuovo protocollo"

Ecco secondo voi di cosa si discuteva?

No
Non ci arriverete mai

Di caffè. Hanno comprato una nuova costosissima macchina del caffè e pare che il caffè faccia sempre e comunque schifo, nonostante abbiano provato diverse marche. Ora si pone l'ulteriore problema di chi paga la polvere e il latte. C'è chi vorrebbe che ognuno portasse il proprio latte per evitare problemi, e chi invece propone una tabella in cui scrivere il tipo di caffè preso (lungo, lungo macchiato, espresso, ristretto, latte macchiato). E poi si paga sulla base della quantità di ingredienti utilizzata.




Sono patzzi qvesti teteski.....



P.S.: E quando ho detto "Potrei portare io del caffè buono dall'Italia" mi hanno risposto "Il caffè italiano c'è anche qui" ... bene, bevetevi la vostra ciofeca allora....

7 commenti:

  1. se volete vengo io a farveli.
    Così buttate via macchina e tutto e non ci pensate più

    :)

    RispondiElimina
  2. TU
    incenua ciovincella italiana ke pensa ke solo in italia fare bene kaffè.

    Anche noi in krande reich tetesken afere kaffè buonissimen!

    Dobbiamo solo affinare procedimenten und stabilire con precisionen qvelle ke essere parametri teknici di ricetten.

    Non come foi, italianen con baffo nero e mancia spaghetten che kredere che basta suono di mandolinen per fare uno buono kaffè!

    Noi tedesken essere superioren in scienza und tekniken e qvindi possiamo sikuramenten fare kaffé miglioren!

    Adesso zitten e bevi kvesta sbobben!!!

    KKK (Komitato Kaffè Krukken)

    RispondiElimina
  3. Gipo: io non lo bevo il caffe', e vista la risposta cortese che mi hanno dato credo che sia meglio lasciarli bere la loro ciofeca... :D

    Anonimo: Jawohl!

    RispondiElimina
  4. PAROLA MIA avevo capito subito che si parlava di caffè!!! :D Come ci ero riuscita?!? Anche da me si fa una discussione simile ogni giorno... solo che è per chi premota i caffè dal bar! :D

    RispondiElimina
  5. del resto se non lo capivi tu da brava partenopea DOC!!!!!

    RispondiElimina
  6. No...sono seNplicemente e inguaribilmente tirchi che arrabbiano!

    RispondiElimina
  7. non so, io non avrei MAI speso per una macchina per il caffe' la cifra SPROPOSITATA che hanno speso loro...

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.