sabato 15 gennaio 2011

Giornata no

Giornata no....

non solo ieri e' stato un giorni disastroso sul piano lavorativo

non solo mi sono sentita un verme verminoso



non solo non riesco a fare quello che vorrei per uno stupido problema tecnico che non riesco a risolvere, che le persone con cui lavoro non sanno risolvere, e chi sa risolverlo non mi risponde alle mail

non solo sono ancora balata e raffreddada

ma ieri, dopo tutto quello che e' successo sono anche caduta.



No, non come un gatto, magari. Le cadute dei bimbi di 2 anni, in cui ci si scorticano le mani e le ginocchia, che si sanguina come il protagonista di un film dell'orrore e fa un male cane per due giorni anche se sono ferite superficiali.

E mi sono pure rotta i pantaloni e i leggins.

Ecco, ho toccato il fondo. Ora vorrei evitare di iniziare a scavare.



P.S.: stanotte ho pure sognato che andavo a un concerto di Justin Bieber. Mi sa che ho iniziato a scavare....

5 commenti:

  1. Se ti può consolare, l'anno scorso, ultimo giorno di milano prima delle vacanze estive. Vado a prendere il treno, affretto il passo, e cado.
    Avevo i pantaloni corti.
    Quindi sono arrivato in stazione con le ginocchia insanguinate: compro un pacco di salviette (carissime) e ho passato il viaggio a disinfettarmi.
    Con tutto il vagone che mi guardava con diffidenza!!

    RispondiElimina
  2. pepperepeppepeè: annunciaziò annunciaziò: the winner is.. http://stellablog.blog.kataweb.it/2011/01/15/just-a-little-smile/#comments

    RispondiElimina
  3. Gipo: noooo! :( E appena prima delle vacanze... :(
    Stella: ma grazieeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.