martedì 16 novembre 2010

Cose belle

Scalare la montagna con le scarpe da tennis, aggrappandosi a ogni roccia, scansando la neve, cadendo, rialzandosi, fradiciandosi di neve, salendo sui gomiti e sulle ginocchia, metterci un'ora e mezzo,  ma poi raggiungere il tetto del mondo.

Vedere Berna con Indy, girando per le stradine nascoste per scoprire il trampolino sulla fontana, i ristoranti costosissimi, il bagno della Migros (SANTO SUBITO), i foglietti che ci dimenticavamo di usare, il mercato, il ponte sul fiume, il museo di storia naturale, la casa di Einstein, gli uccellini amichevoli e i cucciolo di orso che ogni volta che li vedo mi viene da strapazzarli di coccole.

Festeggiare con i miei meravigliosi colleghi svizzeri e ricevere in regalo una sciarpa stupenda, un coltellino svizzero psichedelico meraviglioso, un mega toblerone, una campana per le mucche e un calendario "così ti ricordi di noi ogni giorno" (e come potrei scordarmi di voi?)

L'AmicaFrancese che è venuta apposta per me, e la adoro.

Il viaggio fino all'Aletsch, gli impianti chiusi, il percorso alternativo, le sei ore di camminata, il pranzo saltato, il vento terribile, il ghiacciaio più bello del mondo, il ritorno a casa.

E dieci minuti dopo essere tornati si riparte, vestito bello, trucco, scarpe comode, a ballare Wakawaka e I've got a feeling con la mia splendida AmicaFrancese, l'altrettanto splendida AmicaItaliana, e con la partecipazione straordinaria di Indy che nonostante la sua idiosincrasia per le discoteche è stato l'unico maschio a ballare, e non si è fermato un secondo nonostante i polpacci massacrati dalla salita del pomeriggio e il sonno incombente.

La partenza presto per Zurigo, il museo che non si trova, la mostra, il pranzo dal cinese più caro del mondo e il ritorno in catalessi da sonno, seguito da ore di preparazione delle valigie intermezzata da lacrime sparse.

L'arrivederci allo studentato e agli amici, il viaggio di 10 ore, nemmeno un minuto di ritardo, le due valigie che si rompono appena saliti sul primo treno, ma nonostante tutto ce la facciamo.

Le risate con Indy, Over the rainbow, il G6 e Barbra Streisand, le comodisssssssime scarpe nuove, il cappello ritrovato, Woody Allen e Harry ti presento Sally, il conferenziere speditissimo, la valigia e il regalo per AmicoLirico, la serata ad altissimo tasso alcolico, la neve, le foto, le tagliatelle e la pizza, le coccole, le coccole, le coccole e le coccole.

Il viaggio, la prima classe e la valigia inamovibile, il treno scomparso e il controllore modenese, l'arrivo, le chiacchiere fino all'una, AmicoLirico di sfuggita, la passeggiata, il secondo viaggio, la pantera, l'Australia, l'arrivo a casa, Nonna Sprint che non mi aspettava, il mio papà che ha smesso di fumare, i miei meravigliosi amici ingegneri che hanno paura di essere nerd e invece sono simpaticissimi, 10 franchi e 2 sterline, le donne carabiniere che capiscono le cose al volo, il mercatino scic, il cuociriso, la mitica FrogFriend e Dimitri, le tagliatelle, zio e la Cucciola, AmicoStorico che non si smentisce mai, l'aereo e il ritorno in Germania.

E in mezzo a tutto questo Amico Ritrovato e, spero di poterla chiamare così, Amica Scoperta, con una scottatura sulla mano che ha tanto da raccontare.

La consapevolezza di cosa è veramente importante, e cosa è veramente bello nella vita.

Senza Fini, senza i titoli di Repubblica, senza Minzolini, senza Travaglio, senza Fede e senza Saviano e Fazio, quando siamo solo le persone che amo ed io si sta meglio. Si sta bene. E poi si riparte, e magari a vedere le cose da lontano un luccichio di speranza ci scappa ancora.

4 commenti:

  1. Che belle, frenetiche giornate. L'allegria degli amici, l'amore del tuo ragazzo, i viaggi, le scoperte, le chiacchiere. Sono contenta per te.

    RispondiElimina
  2. Ma che ti sei presa appunti durante queste vacanze?

    Io non mi ricorderei di nulla ! ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  3. Pensierini: Grazie, in effetti è stato un periodo bellissimo
    Alex: certe cose rimangono nel cuore, e a quel punto gli appunti non servono più ;)

    RispondiElimina
  4. Bentornata! Fa bene leggere un post così di prima mattina.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.