giovedì 21 ottobre 2010

Perché la tecnologia migliora la vita

Semplifica il tuo lavoro, usa la tecnologia! Migliorerai la tua vita!


ALGORITMO
  1. Scrivo l'input file (mettendoci una giornata)
  2. Lancio il programma
  3. Ottengo come risultato una serie di righe che scorrono sullo schermo a velocità supersonica creando un effetto molto decorativo, anche se decisamente ipnotico
  4. Forse l'input file è troppo complicato
  5. Lo semplifico
  6. Ora di errori me ne dà due, e il secondo non è nemmeno decorativo quanto il primo.
  7. Lo semplifico ancora di più.
  8. Non cambia una virgola.
  9. Ripetere i punti 7 e 8 una decina di volte
  10. Lo rendo il più semplice possibile.
  11. Continua nella sua convinzione di essere un elemento decorativo piuttosto che uno strumento di calcolo
  12. Inizio a mettere caratteri a caso
  13. Il primo problema si risolve
  14. Ripeto il punto 12
  15. Il secondo problema non si risolve
  16. e te pareva?
  17. Chiedo aiuto a un mio amico
  18. Mi da un file IDENTICO al mio
  19. Funziona (li mort....)
  20. Confronto bene i due file
  21. Sono identici
  22. Ripetere una decina di volte i punti 20 e 21
  23. Ci rinuncio, rimodifico quello del mio amico e vedo se funziona
  24. Aggiungo una variabile (in tutto ne devo aggiungere 34)
  25. funziona
  26. Aggiungo altre 5 variabili
  27. Non funziona
  28. Ripartire dal risultato del punto 25 (e siamo ancora a 1)
  29. Ripetere i punti da 24 a 28 per 33 volte
  30. Funziona
  31. Ho il mio file con 34 variabili e FUNZIONA
  32. Lo modifico per integrare un'ulteriore analisi (si tratta di mettere alcune lettere al posto di alcuni numeri, niente di trascendentale, semplice "trova e sostituisci")
  33. Non funziona
  34. Mando tutto a quel paese e esco a comprarmi della cioccolata.

Tempo totale = una settimana
Risultati = 0
Perché la tecnologia migliora la vita.



Aggiornamento, circa mezz'ora dopo.

Ora funziona tutto.

Fino a un certo punto.

La parte complicata la legge, e non ci sono problemi.
 
Però appena inizia la parte più facile mi legge uno 0 come se fosse 1997010532. E si impalla.

Yeah.....

 Voglio tornare indietro di 20 anni

7 commenti:

  1. Come sono codiFICAti i file di testo??

    Li prepari su WIN e poi girano su linux?
    Oppure il contrario?

    Se legge i numeri a chazzo potrebbe essere un problema di formato.

    Piccoli errori, grandissimi chasini e rompimenti di cHazzo!

    RispondiElimina
  2. No no, niente codifica, ho scoperto il problema. Mi ero dimenticata di aggiungere caratteri a caso (naturalmente non richiesti).

    RispondiElimina
  3. Pensierini: anche per me... se lo capissi probabilmente funzionerebbe :D

    Stefafra: no, un nuovo programma appena creato dal mio prof di cui non esistono ancora manuali, sito internet, faq eccetera. Nemmeno un readme. Help....

    RispondiElimina
  4. Io ebbi giá abbastanza problemi a capire come funzionava phylip, figurarsi una roba nuova e sconosciuta.
    ;-)

    RispondiElimina
  5. eh, ma se ricordo bene phylip è decisamente poco simpatico.... comunque alla fine sono tutti uguali, basta un puntino fuori posto e si impallano. Il mio in realtà è solo la versione nuova di un programma già esistente, solo che quello che serve a me è proprio la funzione nuova e non so bene come impostarla!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.