giovedì 30 settembre 2010

Spleen

Stanca
Sono stanca
Distrutta
Fra un mese parto
Non ho finito quello che dovevo fare qui
Anzi, non ho nemmeno iniziato
Sono stata tradita da una persona di cui mi fidavo
che ha distrutto alcuni miei sogni come un bicchiere di cristallo sotto al tacco di uno stivale
Ho scritto tante cose
Ma mai da sola
Come se avessi sempre bisogno di una correzione
Come se da sola non ce la potessi fare
Come se non fossi all'altezza.

Non voglio partire
Eppure voglio tornare ad avere una vita normale
Fare un corso di tedesco dove parlano tedesco
E non dovermi dire "solo per due mesi che poi devo partire"
Prendere delle abitudini
Senza la paura di "come farò a farne a meno poi?"

Voglio divertirmi anche in Germania
Voglio essere felice
Voglio conoscere gente
Voglio ballare
Voglio ridere anche lì
Voglio sconfiggere questo mostro

Lo odio
A volte mi sveglio odiandolo
Mi sveglio con lo stomaco contratto, pensando ai sogni che avevo, che lui ha ridotto in pezzettini senza nemmeno rendersene conto, senza nemmeno rendersi conto che esistevo
Che ero una persona
Che mi doveva qualcosa.
Lo odio come non ho mai odiato nessuno
O forse semplicemente non ho mai odiato nessuno prima di lui.
Ma quando lo sento sono gentile
Simpatica
Ma dentro ho una lama di ghiaccio
E lo odio.

Mi mancherà la pasta Migros
Mi mancherà cucinare a pranzo
Mi mancherà il treno di mattina
Mi mancherà la passeggiata
Mi mancherà cenare con qualcuno
avere qualcuno con cui organizzare il week end.

Sono stanca.

7 commenti:

  1. Mi dispiace, ma se fossi in te non mi cruccerei troppo per colpa sua.
    Vivi la tua vita e fallo andare per la sua strada!

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. la giovinezza può essere un luogo molto duro. Ma mai come quando non hai più molte prospettive, Michi.

    RispondiElimina
  3. Alex: grazie, poi mi passa, è solo che in questo momento sto facendo bilanci, e non sono felice di quanto poco ho prodotto qui. Ed è anche colpa sua.

    Unodicinque: non è sempre così per fortuna ;) di solito ho momenti migliori!

    RispondiElimina
  4. Paleomichi, non so quale sia il problema, ma di supervisor str..zi ne sono capitati pure a me, se é quella la causa del tuo scoramento.
    Prima o poi passa, peccato per il tempo che hai perso, quello non torna, ma non si sa mai, magari l'esperienza che hai fatto ti sará utile comunque.
    Un abbraccio
    F.

    RispondiElimina
  5. PS: se é una questione di "autorship" cerca di non farti fregare con la storia "lo hai scritto tu ma io ti ho dovuto aiutare cosí tanto che il primo autore sono io".
    Un trucco vecchio come il mondo, e tanto bastardo.
    Poi magari non ho capito niente del motivo della crisi, che non sono un aquila.

    RispondiElimina
  6. Povera piccola, fatti forza dai, passerà anche questa. Un abbraccio virtuale.
    Paola

    RispondiElimina
  7. Michi, come stai?
    Se vuoi puoi contattarmi su gmail:
    stefafra(at)gmail.com
    Sú con la vita!
    Francesca

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.