domenica 4 luglio 2010

Grandi quesiti esistenziali

Ieri sera ho finalmente dato una risposta a uno dei grandi quesiti esistenziali che hanno attanagliato l'umanità per secoli, ovvero: a cosa servono le sopracciglia?
Dopo una nottata passata in una spettacolare discoteca di Berna, con millemila persone, spazio vitale di circa 30 cenrtimetri quadrati, una temperatura minima di 35 gradi, umidità del 150%, finestre sbarrate, ho finalmente capito a cosa servono le sopracciglia: a non far colare il sudore sugli occhi trasformando un gruppo di ragazze tutte in tiro che si dimenano sensualmente in un branco di panda zompettanti.
Eh, l'evoluzione ha pensato proprio a tutto!!!

foto: se l'evoluzione non avesse creato le sopracciglia questo sarebbe lo stato di una sensuale ballerina tutta truccata dopo aver passato mezz'ora in una discoteca bernese  :)

6 commenti:

  1. Sì, viva lo zio Charles!!!

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. guarda che i Panda le hanno le sopracciglia!! :o)

    RispondiElimina
  3. Alex: certo, ora e sempre!!!

    Unodicinque: si, lo so, infatti la fisionomia da panda non è data dall'assenza di sopracciglia, ma dal sudore che, non bloccato dalle sopracciglia, cola sugli occhi, fa sciogliere il trucco e fa gli occhi "da panda", appunto. ;)

    RispondiElimina
  4. Allora l'evoluzione mi ha seNpre preso per il cHulo, perché quando gioco mi va tutto il sudore negli occhi...e brucia da morire...e proprio in mezzo a uno scambio...e poi perdo il punto...cazzo!

    RispondiElimina
  5. E quelle che si tagliano le ciglia per poi ridisegnarsele con la matita??? Come fanno?

    RispondiElimina
  6. Angelo: no, non è l'evoluzione, è che stai antipatico a un "qualcuno" in alto ;)
    Palealvento: fanno i doppi panda!!!! ;)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.