lunedì 24 maggio 2010

Frammenti dell'inizio della scorsa settimana

La reception apre alle 8 e l'appuntamento è alle 8 e un quarto a mezz'ora di strada.

L'amico di Indy che non vedevo da sei anni.

L'eremo.

Il tizio che ho visto in mutande la prima volta che sono andata in laboratorio, che adesso ho visto vestito.

Il mega librone da far firmare.

Gli assenti illustri.

"Il filmato non si capisce". Io però lo capivo e volevo vederlo... :(

Il sole.

La tizia che mi ha risposto alla mail anni fa.

Il sosia di Gesù con le infradito.

Il Neandertal.

Il nido di piccioni e i piccoli che facevano "piu piu".

La borsa della collega tedesca.

La passeggiata fino giù.

Stare fermi al sole ad occhi chiusi con un sorriso ebete sulla faccia e i tedeschi che mi guarano e ridono.

La Turistenfalle (a Roma si chiama "Acchiappacucchioni") e il vino coi solfiti.

Il GELATO.

Il tizio che conosco di nome ma non ricordo da dove.

La musica in piazza, e i 10 euro per una canzone più movimentata.

Dan Brown e "Agli uomini piacciono le bionde".

"Mi gusta".

"Si vedono le montagne" Si, come no...

Il sole.

La frase che mi semplifica la vita.

I biscotti finiti.

Il sole.

Pranzare con l'autore di un libro fantastico.

La foto: come accecare 50 persone in un colpo solo.

"Genebook": Aggiungi l'utente come amico e condividi con lui il tuo DNA!

Il sole.

Camminare sorridendo come un'idiota, guardando il cielo azzurro e sussurrando "che bello".

La superpasseggiata e arrivare in ritardo in 15.

Castillano o spagnolo?

Parlare spagnolo in tedesco.

Scoprire qualche altarino.

Nuovi assenti illustri.

"Io sono venuto a questa conferenza ma non ho letto l'articolo di cui dovremmo parlare e non ho preparato nessun discorso".

Il museo e il pesce luna.

"Raggiungiamo gli altri" ...forse avrei fatto meglio a stare zitta.

Il piatto di salumi e la macchina fotografica verde.

15 euro si o no?

"Che borcia!"

Le 7 chiese by night.

Il diluvio universale.

"Possibile che a maggio faccia questo tempo?" ripetuto 1000 volte.
Ulteriori assenti illustri.

La tizia che durante la lezione citava il suo emerito collega professorone chiamandolo "Pino", e il drammatico accento inglese cantilenante che avevo voglia di tirarle una scarpa.

3 commenti:

  1. Hai un sacco di lavoro blogghico arretrato...
    Datti da fare pelandrona! ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. Hai un sacco di lavoro blogghico arretrato...
    Datti da fare pelandrona! ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  3. ""Genebook": Aggiungi l'utente come amico e condividi con lui il tuo DNA!"...

    Se si tratta di una bella figliola io conosco un sistema meno tecnologico ma più divertente per condividere il mio DNA con lei! ;-)

    ---Alex

    PS = scusa, non so perché mi abbia duplicato il commento precedente :-(

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.