mercoledì 28 aprile 2010

Problemi tecnici

Scusate l'assenza ma non ho internet a casa.
Per adesso vorrei solo esprimere una domanda che da giorni mi attanaglia le viscere.

Come cavolo è possibile che in un paese officialmente quadrilingue tutto ció che riguarda la capitale sia solo ed esclusivamente in tedesco, ovvero la lingua che capisco di meno fra le quattro possibili?

Accidenti a Murphy

8 commenti:

  1. Immagino sia perché gli svizzeri sotto sotto siano indicibilmente stronzi e pure un po' sadici (o forse semplicemente krukki dentro).

    Wilkommen auf Bern!

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. Ehem, per la stessa ragione per cui la modulistica dell'ETH, che é federale e si vanta di attrarre studenti internazionali, é tutta in tedesco.
    E vai!
    La regola rudimentale é che gli svizzeri francesi parlano francese e se gli punti un mitra contro forse anche tedesco, i tedescofoni spesso un po' di italiano lo masticano ma il francese gli stá sulle scatole, i ticinesi parlano tutto, preferirebbero forse il francese, anche se gli tocca imparare il tedesco.
    I grigionesi romanci non li considera nessuno, ma loro giustamente persistono.
    Salutami la Svizzera :-)

    RispondiElimina
  3. Sottoscrivo AD Blues, gli svizzeri sotto sotto sono tutti tedeschi! Buon lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh,no,eh! Non siamo affatto tutti tedeschi! Come lo dice stefafra, a noi svizzeri francesi, ci devi proprio puntare il mitra per farci parlare tedesco! Non ci sentiamo per niente tedeschi e c'è quel che si chiama il "Röstigraben" (una barriera della lingua!) tra la "Suisse romande" (Svizzera "francese") e la Svizzera tedesca! Il problema è che a scuola ci si impara lo "Hochdeutsch", i.e il tedesco standard parlato in Germania, e quando ci si va a Berna (per esempio...), i bernesi preferiscono risponderci in francese perchè per loro è quasi un insulto dover parlare "Hochdeutsch"...
      Scusa lo sfogo, ma proprio sentirsi dire che siamo tutti tedeschi era troppo...come dire? troppo! Ecco!
      P.S: scusa anche il mio italiano, che non è la mia madrelingua peraltro... :-)

      Milly

      Elimina
    2. Ciao Milly!
      Complimenti per il tuo italiano, magari sapessi scrivere cosi in francese o in tedesco!
      Dopo 6 mesi di Berna non mi sognerei mai di dire che gli svizzeri sono tedeschi. Non ho particolare esperienza della Svizzera francese, ma anche a un'occhiata veloce rispetto a Berna sembra un altro mondo. E poi, anche rimanendo nella Svizzera tedesca, non solo il modo di parlare è profondamente diverso (per me l'Hochdeutsch è molto più comprensibile, infatti) ma il modo di essere non ha niente a che vedere con quello tedesco.
      Tanto che in Svizzera sono stata benissimo, in Germania no.

      Elimina
    3. Ciao Paleomichi,

      Sto leggendo il tuo blog, specialmente sulla Svizzera (e sul Londra che adoro per averci vissuto un anno) e mi diverto un sacco! E sempre un pò strano sentire parlare del tuo paese da qualcuno che viene a viverci un momento, perchè evidenzia delle cose che per te sembrano normali. Ma è anche vero quello che dici, che la Svizzera "francese" (metto "francese" così perchè nemmeno ci sentiamo francesi :-)) è proprio differente dalla Svizzera tedesca. Ogni tanto ci si chiede come facciamo a rimanere uno solo stato (non dico "nazione", eh?), se non è grazie alla Migros e la Coop, ahah, e le ferrovie e la Posta... Ma la Storia ci tiene insieme, e neanche gli svizzeri tedeschi si sognerebbero di "raggiungere" la Grande Germania!
      Tra l'altro, mi fanno anche sorridere i tuoi post sui tuoi studi perchè sono in un giro di persone, specialmente il mio "boyfriend", che lavorano nell'archeologia (mi sbaglio, o è quello che studi, magari ho capito male, sorvolando certi messagi? Se è il caso, mea culpa!!) e le datazioni in laboratorio di restauro, ecc.
      Penso che verro a fare un giro regolarmente se ho tempo (che sto sempre a corrergli dietro, pfff)
      So, eine schöne Nacht, bonne nuit, et merci pour ta gentille réponse.

      Milly (de la Suisse romande :-))

      Elimina
    4. magari la vostra unità culturale si basa proprio sul fatto che nessuno di voi è quello che il resto del mondo si aspetta che siate :) E mi sembra anche giusto che non andiate a far parte della Francia, della Germania(o Austria) e dell'Italia, voi siete voi, e il resto del mondo non rompesse le scatole!
      Però in generale credo che sia dura vivere in un posto la cui lingua viene associata ad un paese diverso, credo che questo porti a molta voglia di individualità, e voi di lingue non univoche ne avete ben tre (possiamo dire che il romancio è in qualche modo univoco, anche se è molto simile ad alcune lingue minoritarie in Italia). Siete bravi secondo me a gestire questa cosa...

      Ehm... archeologia... si, ho studiato archeologia, ora però faccio una cosa abbastanza diversa, che però le si avvicina perché continuo a studiare il passato e la storia, anche se da un'ottica un po' particolare :)
      Merci à toi pour tes commentaires très intéressants, et bonne nuit! ..."Merci und adieu" oder "Vielen Dank und schöne Nacht"? :P

      Elimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.