giovedì 15 aprile 2010

Oxford

Oggi visita ai laboratori di Oxford, uno dei centri per la datazione al radiocarbonio più importanti.

(dedico questo disegno a Indy, in memoria della splendida battuta 
che inventò guardando Indiana Jones e il teschio di cristallo)

Ho anche rivisto una ragazza conosciuta anni fa in uno scavo, è stato davvero bello.

Oxford è fantastica. Sembra di camminare in un film. Mi apsettavo ad ogni angolo un giovane Charles Darwin con le tasche piene di insetti e campioni di roccia (si, ok, Darwin è andato a Cambridge, lo so, ma l'atmosfera è la stessa).

Se stasera siete passati intorno alle 10 (ora locale) alla stazione di Oxford e avete guardato basiti un gruppo di ragazzi che giocavano al gioco dell'"hah", a quello dello "zit" o a quello dei versi degli animali non preoccupatevi. Era solo un gruppo di studenti di dottorato affiliati ad un prestigiosissimo progetto europeo interdisciplinare.

Del resto i prestigiosissimi progetti europei interdisciplinari servono proprio a scoprire qual'è il verso delle rane francesi, no?

 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.