martedì 2 marzo 2010

Ora uccido qualcosa

Mi si è rotto il mouse.

La KK stronzeggia (seguiranno succulenti aggiornamenti)

I miei sono rimasti bloccati dall'uragano Cinzia e per poter partire ieri ci siamo svegliati alle 4.

La chiave non si trova.

Ho fatto outing, l'ho detto al mio prof. Via mail. Per lo meno non può uccidermi. Intanto però non risponde. Brutto segno.

Sono due giorni che un @#§* di codice non funziona.

E sul file prima funzionava.

E ho provato a controllare ogni singolo carattere.

Ogni singolo spazio.

Ogni singola tabulazione.

Mi dava un messaggio di errore assurdo.

Nessuna spiegazione sulla guida, nessuna spiegazione su internet (o, voi vedè che ho trovato io da sola il modo di crashare il programma, il bug segreto che nemmeno il migliore degli hackers poteva prevedere? Ma sarò un genio? Proprio la volta che ho promesso al prof risultati strabilianti?)

Alla fine ho trovato un sito francese. Che dà uno stupidissimo consiglio.

In questo linguaggio "T" e "TRUE" sono sinonimi. Su tutti i manuali c'è scritto che si può usare l'uno o l'altro indistintamente.

Lo stupidissimo consiglio del sito francese è di mettere TRUE al posto di T. E con TRUE funziona.

Cioè, io ho scritto un codice sintatticamente, grammaticamente ed esteticamente corretto (bellino il mio codice, proprio bellino), e il programma si inventa l'errore  rlapb? Un errore che nella guida non esiste, che google spiega come "Receiver-deciding Location-Aided Broadcast Protocol for Mobile Ad Hoc Networks"... eccerto, capito tutto?

MA CE L'AVETE PROPRIO TUTTI CON ME????

4 commenti:

  1. Dai resisti che alla fine Calimero poi diventa un bellissimo cigno!

    Un abbraccio!

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. :)
    si si, prima o poi anche io diventeró un bellissimo cigno, devosolo crederci!

    ...intanto me ne vado per un po' a Londra :D

    RispondiElimina
  3. Auguri, piccola... un abbraccio... :-(

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.