sabato 15 agosto 2009

Ho fatto cose che voi umani....

Sono viva.


Ed è già un buon punto di partenza.


Dove eravamo rimasti? ah si, dovevo andare a Parigi e poi incontrare Indiana Acca a Bologna, vero? ...troppo facile, ecco come sono andate le cose.


Martedì: Devo finire le simulazioni e non ho tempo. Un ANGELO corre in mio soccorso e mi permette di finire il tutto in 4 ore (nemmeno nei miei sogni più arditi... grazie Angelo!!!!). Nottata a calcolare indici e stampare grafici.


Nel frattempo mi occupo dei biglietti aerei: la Ryanair mi fa fare il check in per il ritorno (Bologna-Londra) ma non per l'andata (Parigi-Bologna). Vabbè, lo faccio domani, tanto parto giovedì...



Mercoledì: partenza con il treno per parigi alle ore 6. Com'e passare sotto la manica? E che ne so? Dormivo... Arrivo al museo e presentazione dei risultati. La prof mifa calcolare millemila altre cose. Del resto parto l'indomani mattina... o no?


Nel frattempo la Ryanair mi avverte che non posso prendere l'aereo per motivi tecnici (mi ridanno i soldi). Trovo un treno la sera stessa che in 15 ore mi porta da Indiana Acca (dove vive, non a Bologna). Finiti i calcoli mi fiondo alla stazione, faccio il biglietto all'ultimissimo momento, prendo il treno per un soffio.



Sorvolando sulla notte insonne nel vagone con due tedeschi che ci provavano con una francese sfoggiando citazioni latine sbagliate riesco ad arrivare indenne da Indy giovedì mattina.


Idillio.


Lunedì festeggiamo due anni insieme.



Martedì: dovendo partire sempre da Bologna sveglia alle 3.45 per prendere il treno. Il treno fa ritardo, perdo l'aereo. Vado a Roma (anzi, al mare dove stanno i miei). Arrivo alle tre, non ho le chiavi, non sentono il campanello, stanno dormendo, devo tirare i sassi alla finestra.



Venerdì: Ho trovato un volo che non costa un occhio della testa, arrivo a Londra a mezzogiorno, all'una e mezzo sono all'università.


Posso dire che sono stanca?


5 commenti:

  1. Il racconto è da film(E)...ma la chosa migliore sono le fotE...come stracazzo fai a rimediarle così maledetamente e spettacolarmente attinenti!


    P.S.

    E adesso basta a poltrire pygrona! La scEnza ti asp'etta!

    RispondiElimina
  2. San Google ha sempre la risposta... il segreto è trovare la domanda giusta!!!

    RispondiElimina
  3. mi ripeterò, vabbè: da oggi ti chiamerò wonderMichi !!

    sono anch'io una devota di san google.. ma come si faceva senza???!!

    buon normale weekend estivo !!

    :-)

    1,2,3stella

    RispondiElimina
  4. Mi ripeto,

    una bazzecola per un'archeologa d'assalto come te... :-D


    ---Alex


    PS = a che punto sono le trattative con "Chi" o "Gente" per la storia da sopravvissuta alla pandemia del secolo?

    RispondiElimina
  5. Stella: ma grazie!!!! :-) :-)

    Senza Google? Non riesco a immaginarlo!

    Altro che normale week end estivo, ho intenzione di DORMIREEEEE!!!

    Un abbraccio!!!


    Alex: grazie per la fiducia nelle mie capacità!!! Per Chi e Gente aspetto la loro risposta...

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.