mercoledì 13 maggio 2009

La burocrazia (Krukka) colpisce ancora

No, non è il titolo dell'ultimo episodio della saga di Star Wars, per il semplice fatto che non è un film ma la realtà. (però magai una telefonatina a Giorgino Lucas e ne tiriamo fuori un filmone in 18 episodi partendo dal 17 e tornando indietro per poi alla fine arrivare al 18 e aggiungendo dopo -2, -1 e 0. Del resto la vena comica ce l'ha, si è visto in Indiana Jones)


star_wars.jpg star_wars image by jhdabrick


Dato che non sono George Lucas (del resto basta guardare nel mio portafoglio per accorgersene) io la storia ve l'ho raccontata in ordine cronologico e le vecchie puntate le trovate qui. Ma in questo caso alla burocrazia si somma la mentalità krukka, di cui avete avuto un assaggio qui e qui.


E ora la nostra storia.


Mi devo iscrivere all'università qui. Per farlo ho dovuto portare i miei diplomi di laurea, farli tradurre da un traduttore accreditato, farli certificare dall'ufficio del cittadino (dove ho incontrato le tre donzelle simpatiche) portarli all'università. Ora mi hanno mandato una lettera. Indovinate in che lingua? Esatto. Perché essendo una studentessa straniera in attesa di essere iscritta è chiaro che me la cavo egregiamente con la burcrazia in krukko, soprattutto quando la metà delle parole ha circa 20 lettere.


Ho chiesto a Indiana Acca di aiutarmi e via skype abbiamo iniziato la traduzione.


Io leggevo una frase e lui mi diceva più o meno il senso. Già leggere sei volte la parola "Anerkennungsurkurde" mi ha creato evidenti problemi di dislessia. Poi skype funziona male, quindi la scena era:


Indiana Michi:anbei erhalten Sie die Urkunde der Universitaet Mainz ueber die Anerkennung Ihrer auslaendischen Vorbildungsnachweise ("Anerkennungsurkurde") sowie die von Ihnen eingereichten Unterlagen


Indiana Acca: Non capisco, la connessione va e viene


I.M. la cui lingua inizia a dare forfait: anbei erhalten Sie die Urkunde der Universitaet Mainz ueber die Aner.... Anerkennung Ihrer auslaendischen Vor...... Vorbildungsnachweise ("Aner.... Anerkennungsurkurde") sowie die von Ihnen ein....eingereichten Unterlagen


I.H.: Non riesco a capire, ti sento a tratti!


I.M. che ormai non è più capace di articolare nemmeno la parola "casa": anbei er....halten Sie die Ur....Urkunde der Universitaet Mainz ueber die Aner.... Anerken....nung Ihrer aus.....laendischen Vor...... Vorbil...dungs...nachweise ("Aner.... Aner.....kennung.....surkurde") sowie die von Ihnen ein....ein.....gereichten Unter......lagen


I.H.: traduce (non chiedetemi che vuol dire, non ne ho idea, so solo quello che devo fare)


 E cosa devo fare? Vi ricordate i diplomi di laurea certificati, tradotti, ricertificati e portati all'università? Sono stati accettati. E ora devo farli certificare e riportarglieli.


Che bella la vita, il sole il sole, sul cielo, sul cielo*....


*citazione dal video seguente, non ne consiglio a nessuno la visione, potreste finire per prendere a pugni il computer pur di farli smettere. E' incredibile quello che la gente riesce a sentire e apprezzare...


 



Nel caso abbiate visto il video (IMPAVIDI!!!!) ci tengo a sottolineare che i tizi di cui sopra sarebbero di nazionalità italiana.... il sole, sul cielo....

11 commenti:

  1. Ecco! Scaip funziona male seNpre quando serve...La prossima volta conZiglio una bella scansione...

    Certo che l'apparato burocratico della tua università assomiglia davvero alla casa che rende matti di asterix...prova a chiedere il lasciapassare A39!


    Mi spieghi come STRACAZZO hai rimediato quel filmato? È agghiacciante!


    --

    Angelo


    P.S.

    Sono impaWidissssimo! L'ho visto tutto!

    RispondiElimina
  2. Angelo noooooo!!!!!!!!!!!!!!! Non puoi averlo visto tutto!!!!! Ora la mamma e la biNbetta arrabbiona mi denunceranno per averti causato gravi problemi psicologici!


    Come ho fatto? Diciamo che conosco abbastanza bene il panorama della volksmusik altoatesina, e ci sono delle chicche... ma delle chicche.... se una volta ne hai il coraggio ti posso mandare altri link. Considera che il video che ho proposto non é il peggiore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Michè.

    Anch'io non ho resistito alla tentazione di vedere il video integralmente. E non mi sono pentito.. Poi quando ci vedremo avremo modo di parlarne a voce più diffusamente (il video meriterebbe una breve analisi testuale; sono io che probabilmente sono un folle ma mi pare che il video delinei un inquietantissimo sottotesto che non mi va in questa sede di esplicitare).

    Sinceri complimenti per il tuo stile umoristico (disimpegnato ma non privo di sottigliezze anche autoparodiche) di scrittura sul blog.

    Al di là della mia opinione che conosci sul mondo dei blog, il tuo modo di utilizzare questo medium mi pare comunque piuttosto 'creativo'.

    Un saluto.

    Francesco

    RispondiElimina
  4. Ciao Fra!!!!

    secondo me questi video, oltre ad essere banalmente ridicoli, risultano anche un po' inquietanti. Sarò felice di sapere cosa ne pensi a livello di analisi formale, non è impossibile che nascondano più di quanto non sembri! Purtroppo non sono in grado di tradurti il testo completamente ma un'idea ce l'ho.

    Ti ringrazio per i complimenti, mi fanno arrossire!!!

    un bacio e a presto!!

    RispondiElimina
  5. Anche a me è venuto in mente il lasciapassare A39!


    Eh, la cultura classica!!!


    ---Alex

    RispondiElimina
  6. quando si è gente colta.... Le dodici fatiche di Asterix è un MUST, poi io ho anche la collezione completa dei fumetti!!

    RispondiElimina
  7. Ma è carinissimo, almeno tente di convincere gli altoatesini che imparare l'Italiano è bello, e il mondo è meraviglioso...
    Un po' chitch ma c'è di peggio

    PS: come si fa a postare non anonimament?

    RispondiElimina
  8. Benvenuta!!!!

    oibò, la tua interpretazione mi coglie molto di sorpresa... non so, non mi convince....
    insomma, se fosse stato quello lo scopo io, almeno, avrei evitato di metterci degli errori (il sole sul cielo)

    Purtroppo per postare non da anonimi su splinder bisogna avere un account su splinder... non è molto pratico ma è così!!!

    RispondiElimina
  9. Il sole sul cielo mi suona un po' come la penna nel tavolo, i miei compagni di classe delle elementari questi errori li facevano sempre, per colpa del dialetto che parlavano, che è parente del trentino, che è la cosa più vicina all'italiano che i nostri "cucini teteskofoni" di lassù ascoltano.
    In bocca al lupo col tedesco e la burocrazia, se vuoi ti presto qualche burocrate svizzero, magari svizzero-tedesco (quelli DOC) ;-)
    Ci vuole il timbro !!
    È il loro motto: certificato di laurea in carta filigranata dall'università, firmato a mano dalla segretaria facente vece del rettore?
    No, ci vuole il timbro!
    Mamma, vogliono il timbro, aiuto!
    Mamma che va in segreteria e viene guardata uso alieno dalla segretaria, che ripesca un timbro paleolitico e ragnateloso e provvede a stampigliare.
    Perfetto.....il timbro apre tutte le porte, ogni volta che ho bisogno di un documento lo richiedo sempre timbratissimo, ha un effetto quasi magico sugli elvezi.
    CIAO!
    PS: mio padre aveva pure un paio di dischi dei tizi di cui sopra.....mi fanno venire una certa nostalgia ma è una storia lunga.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.