mercoledì 26 novembre 2008

AAA mtDNA cercasi

Ricerca della bibliografia: necessito di DNA mitocondriale umano proveniente dalla Grecia.


Ho trovato quello di


Sardine
Cozze
Funghi microscopici
Elefanti pigmei
Lucertole
Grilli
Gechi
Lepri
Caprioli
Maccarelli
Moscerini della frutta (è un classico)
Api
Topi
Cefali
Scorpioni
Fringuelli
Pipistrelli
Un pesce a me finora sconosciuto rispondente l nome di Barbo
Salamandre
Oniscidea (un crostaceo nemmeno tanto bellino)
Siluro
Salmone
Alici o acciughe che dir si voglia
Un piccolo gasteropode
Orata


Guest star: Il DNA di San Luca Evangelista


Aggiornamento: Forse ho trovato anche quello che cercavo. E se no almeno ci rimedio la cena...


martedì 25 novembre 2008

Quelli che... la festa

Sabato, alla festa di compleanno della mia mamma, Indiana Michi ha avuto a che fare con quelli che... Monsignor della Casa è roba che si mangia.



Quelli che... fanno come se fossero a casa loro:


Candela EVIDENTEMENTE ornamentale, conservata gelosamente intatta per anni trovata accesa da ignoto piromane. Cercasi il delinquente per cioncargli le mani a mozzichi.



Quelli che... non gliene va mai bene una:


Sottofondo, musica di Glenn Miller
Ospite: Aò che palle, cambia un po' 'sta musica...(Vieni da Oxford o da Cambridge?)
Sottofondo: Colonna sonora di Shall We Dance (tango, latinoamericani, ballabili vari)
O (sempre lo stesso): E no, questa non la reggo proprio, cambia un po'
Sottofondo: Dave Brubeck
Altro O: Ma la musica è proprio necessaria?
ANDATE A QUEL PAESE, VOI, LA MUSICA E L'ATMOSFERA. E se ci tenete tanto a sentire quello che vi piace, la prossima volta invece di 25 sciarpe regalate un cd.



(o io vi metterò questo per punirvi...)


Quelli che... poverini sono cresciuti durante la guerra


Tempo medio di sopravvivenza di tre chili di mandarini sulla tavola: 30 secondi



E l'oscar della serata:



Quelli che... non hanno neanche finito di salutarti e già ti insultano:


Ospite: Ciao!!! E Allora, come va con il PMC?
Indiana Michi: Tutto bene grazie!
O: Allora che fai? Te lo sposi?
I.M.: Ma scusa, sto per andarmene tre anni in Germania (sottotitolo: ma chi ce pensa a sposarsi a 24 anni? Io no di certo....)
O: Paracadutista che non sei altro (chiaramente la parola era un'altra, inizia per parac e finisce per a)
I.M.:?????????(aria allibita)
O: Si si, vai in Germania che ti trovi un bel sosia di george Clooney e molli il PMC
I:M: ??????????????? (aria ancora più allibita)
O: Beh, certo, non preferiresti George Clooney al PMC?
I.M.: NO
O: Seeeee, stacce a crede.... Paracadutista!


e si allontana.


Applausi, tappeto rosso, e statuetta dorata al vincitore per il Miglior Buzzurro non protagonista. E guai se mamma ti invita alla prossima edizione.



 

giovedì 20 novembre 2008

Eh, questi giovani d'oggi...

Ieri ero alla presentazione di un libro ("Piazza del Popolo", di Luciano Luisi)


Essendo arrivata con una mezz'ora di anticipo ho trovato tranquillamente posto a sedere.


Poi la sala si è riempita e un po' di gente è dovuta rimanere in piedi. Accanto a me era seduta una cara amica di famiglia di una certa età e sottoposta a vari interventi chirurgici. Vista una signora, evidentemente sua conoscente, rimasta in piedi, le ha cortesemente offerto il posto a sedere. Al che mi sono alzata io. La signora in questione si è fiondata sul posto senza rivolgermi nè un "grazie" nè un minimo segno di gratitudine....


E poi dicono che sono i giovani ad essere maleducati....

lunedì 17 novembre 2008

Posso contarci II

Vi starete chiedendo l'esito del rimborso, vero?


Bene, eccovi il resoconto!


La sottoscritta, previa consultazione con il Paleontologo del Mio Cuore (amichevolmente detto PMC), aveva deciso di dare fiducia alla banca e imputare la colpa di tutto al fatto di aver scelto una sede regionale e non una sede normale.


Allora ci siamo recati in una zona turistica. Ma non una zona turistica qualsiasi, ma una di quelle in cui passano millemila persone al secondo, dove il rischio di essere investiti dai giapponesi è pari soltanto a quello di avere pioggia nel week end programmato per la vacanza al mare.


La banca naturalmente era vuota. Tutta ringalluzzita mi avvicino allo sportello e con un sorriso porgo il foglio mandatomi dall'università all'addetto, il quale, dopo uno sguardo, afferma "ah, si, l'università, siamo noi che ci occupiamo dei pagamenti".


Già percepivo il coro degli Angeli cantare l'Alleluia.



Dopo aver smanettato col computer chiama il collega, si consultano e iniziano a chiamare vari numeri.


Già il coro siera affievolito, e dalle voci mi sembravano i Beati...


Finalmente l'addetto trova la persona che cerca. Disquisisce per una mezz'ora per sapere se è possibile. Nel frattempo i diavoletti iniziavano a sogghignarmi alle spalle.


diavoletto


Ma per questa volta mi è stata concessa la grazia...


Dopo un'ulteriore telefonata ("sì, me l'ha detto Laura come si fa... sì, Laura è davvero ad un altro divello, del resto viene dalla nome di una banca concorrente)...


MI HANNO DATO IL RIMBORSO!!!!!!



da non credere... ma del resto la banca me l'aveva detto! Posso crederci, basta che mi rivolgo alla concorrenza!


 


 


 

mercoledì 5 novembre 2008

Posso contarci...

Tragedia in due battute scritta e diretta da Paleomiki.


INTERPRETI PRINCIPALI


Paleomiki


Il Paleontologo del Mio Cuore (PMC)


Il tizio della sicurezza


Comparse varie


 


Mattina ore 9.30, in una sede romana della Banca XXX. A fianco alla porta un cartello che spiega come questa banca facciano particolare attenzione al cliente e come abbiano accorciato i tempi di attesa, con lo slogan POSSO CONTARTCI! In sottofondo le battute iniziali di "Don't worry, be happy" (la parte ululata e fischiata, per capirci) AD LIBITUM. Sullo sfondo uno schermo con il tizio  della sicurezza immobile che ogni tanto gira la testa con uno scatto istantaneo (probabilmente era un modello virtuale). 15 persone in attesa. Tre sportelli esistenti (numeri 2, 3 e 4, l'1 probabilmente era in pausa caffè), di cui solo due aperti.  Un tecnico del computer gira pergli sportelli cinciscpiano prima con un monitor poi con una tastiera. La musica si ripete uguale a se stessa fermandosi ogni tanto e ricominciando invariabilmente quando qualcuno pronuncia con solievo la frase "oh, la musica si è fermata". Dopo 2 ore di attesa finalmente i nostri eroi accedono allo sportello 3.


Paleomiki: Devo ricevere i soldi di un rimborso, ecco la lettera che mi è arrivata a casa.


Cassiera, smanattando con il computer, telefonando: Mi dispiace ma sul computer non risulta, torni un'altra volta.


PUOI CONTARCI!!!!!


Uh uh uh uh uhuhuhuhuhuhu, uhuhuhuhuhuhu, uhuhuhuhu, don't worry be happy....(sfumando)


P.S. per i "taglienti": se commentate potreste firmare per favore? così so a chi rispondo !