lunedì 21 aprile 2008

Sono un genio...

Non tutti nascono geni, c'è chi lo diventa grazie all'esperienza, ed è il mio caso.


Non ho mai amato autoincensarmi. Mi sono sempre ritenuta una persona normale (per quanto lo possa essere un'archeologa che studia genetica...) e non ho mai fatto nulla che mi facesse pensare di essere al di sopra della media per qualcosa.


Ma oggi è il giorno della grande rivincita. 


Oggi posso dire con profonda umiltà, ma consapevole dell'eccezionalità del mio gesto, che sono riuscita a fare qualcosa che risulta impossibile alla maggior parte dell'umanità. 


Ebbene si, 


sono riuscita a bruciare le patate lesse.


Sono in attesa della telefonata di conferma per la candidatura al Nobel.....

venerdì 18 aprile 2008

Parigi - I luoghi della memoria

i consigli di ppork e miei per scoprire una Parigi un po' meno conosciuta


***Institut du Monde Arabe***
Bellissimo il contenuto, ma anche il contenitore.
Un consiglio: cerca di trovarti al suo interno (ad un piano alto è meglio) in una giornata di sole, meglio se verso il tramonto, o comunque quando il sole cambia di direzione... e non stare troppo lontana dalle pareti esposte a sud -vedrai... e sentirai ;-)


anche a vederlo da fuori é molto bello, l'unica cosa che stupisce sono delle strane forme sulle finestre.... se non volete aspettare di venire a Parigi per scoprire il perché di questa particolarità potete leggere Il teorema del pappagallo, bellissimo libro di Denis Guedj

**** Place des Vosges ****
Bellissima.
Scegli una giornata limpida.
Compra delle baguettes, o altra roba da mangiare facilmente asportabile.
Portaci il tuo ragazzo.
Aspettate il tramonto.
[lieto fine :-P]


sono bellissime anche le stradine intorno

***La patisserie vicino rue de chevreuse, a Montparnasse***.
Le migliori baguettes e la migliore colazione prezzo/qualità.
Una patisserie piccola, dove facevamo colazione praticamente ogni mattina, usciti dall'alberghetto in Rue De Chevreuse; stava all'angolo sulla destra di Place Picasso, venendo su Boulevard du Montparnasse mappa


questa non la conosco, proverò!!!!


***Passare sotto la Tour Eiffel a mezzanotte***


 (anche qui, smielosàggini a piacere :-P ).


ti dirò presto!!!!


***Jardins du Luxembourg***


Bellissimi, adatti sia per una romantica passeggiata mano nella mano, sia per un pomeriggio di relax con una baguette e un libro.


***Palais de la Decouverte***


Un museo della scienza, per rendere piacevoli anche le discipline scientifiche più ostiche. Bellissima la parte della fisica.


E infine il posto che amo di più


***Saint Michel***


E' un quartiere pieno di vita, di giovani e meno giovani amanti della cultura, di locandine di concerti, di cinema, di librerie dell'usato dove si trovano libri, fumetti, film, CD, dischi in vinile bellissimi e a prezzi stracciati. Ideale per passare un sabato pomeriggio da soli alla ricerca di occasioni.... Nella zona sono molto belli  il Museo del Medioevo (Cluny) e il teatro di Ionesco.



martedì 15 aprile 2008

Il tempo passa ma certe cose non cambiano...

Ahi serva Italia, di dolore ostello,
nave senza nocchiere in gran tempesta
non donna di province ma bordello!

(Dante, Purgatorio, canto VI)

domenica 6 aprile 2008

Paleomiki in 16 scatti...

Ripreso dal blog di Novecento


REGOLE: Rispondi alle 16 domande senza usare le parole, ma usando la prima immagine che Google Images ti propone digitando la risposta.


1) La mia età al prossimo compleanno




2) Un posto che vorrei visitare:




3) Il mio posto preferito




4) Il mio oggetto preferito.




5) Il mio cibo preferito:




6) Il mio animale preferito:


micio



7) Il mio colore preferito:




 8) Il posto in cui sono nato




9) Il posto in cui vivo (IN QUESTI 5 MESI):




10) Il nome di un animale domestico che ho avuto:




11) Il mio nickname sul blog:




12) Il mio vero nome




13) Il nome della mia nonna materna:




14) Il nome della mia nonna paterna:




15) Una mia brutta abitudine:




16) La mia vacanza preferita:


giovedì 3 aprile 2008

uffa

Oggi giornata storta in tutti i sensi

ma domani sarà meglio, vero??????????????



AGGIORNAMENTO

sembra impossibile ma per il momento la situazione continua a peggiorare.... mi rimetto alla clemenza del fato....

mercoledì 2 aprile 2008

I post-it e il senso della vita

Ho sempre sognato di avere un blocchetto di post-it personale su cui segnare le cose e appiccicarle in giro per la stanza. Ma per averlo serve anche qualcosa da scriverci sopra, se no non c'è gusto. Ora il mio sogno si è avverato, per la prima volta in vita mia ho un blocchetto di post-it (rosa sciocching) e tante cose da scriverci sopra. In effetti ho scoperto che i post it sono la rivoluzione della comunicazione intra ed interpersonale in ufficio.


"Puoi passare da me per favore?"


"FAX 012345678910"


"Mandare mail a xyz"


"CX654THG"


fogliettini multicolori che invadono il tavolo, si accampano sul computer e mettono bene in evidenza che quello che c'è scritto sopra non te lo devi ricordare, ci pensano loro a farlo per te.


Sono il mio quaderno di appunti, sono il mio classificatore delle cose importanti, raccolgono tutti i dati che devo reinserire ogni due giorni, quell'11 che se diventa un 15 mi fa perdere una settimana di lavoro... in un certo senso sono la mia salvezza.


Ma sono OPERA DI UN SADICO.


Una volta scritti infatti, per staccarli dal blocchetto bisogna esercitare una torsione che trasforma il foglietto da superficie piana a superficie curva. E una cosa simpatica delle superfici curve è che toccano le altre superfici solo in un punto.... e in questo modo non solo il post it non si incollerà mai da nessuna parte, ma non potrai nemmeno usare lo scotch per fissarlo perché se lo facessi il foglietto guarderebbe irreparabilmente verso il soffitto.... Certo che se per leggerlo lo devo incorniciare imparo a memoria e faccio prima....


Mi ritrovo quindi con innumerevoli informazioni importanti che fluttuano libere fra il tavolo e il pavimento, giocano a nascondino sotto la tastiera e il computer e ci tengono a ricordarmi in ogni momento che nulla si crea e nulla si distrugge si, ma una marea di cose scompare con una velocità inimmaginabile appena ti serve....


Quasi quasi mi compro una lavagnetta..... 

martedì 1 aprile 2008

Offerta di lavoro

Benvenuto in WPP Group! per sapere di cosa si tratta clicca qui

Noi siamo lieti che Lei desidera di* unirsi con la nostra squadra! no, avete capito male, sono negata per lo sport Lei deve non iniziamo ad avanzare pretese... collaborare con noi e occupato* come presentante presentatore? della societa* (manager regionale), ritenere il dovere di partecipare nei* operazioni
con clienti.  Per Lei sara* nacessario* rapidamente ricevere pagamenti. Sono più che d'accordo!!!!! Questo e* un modo migliore per offrire un nuvo Amè, abbiamo trovato il chattatore romantico di qualche segreteria fa!!!!! servizio finanziario per nostri clienti grazie alla sua collaborazione. Percio* questo lavoro Vi prima ero lei e adesso sono voi?? MI STATE DICENDO CHE SONO GRASSA??????
porta via soli* 2-3 ore al giorno. Mi sono stufata di mettere asterischi ogni parola, smetto, tanto il concetto è chiaro, no?

Il lavoro non?e complicato e tipico. Libera interpretazione: non è complicato, è tipico. Per me un lavoro tipico consiste nel cercare denti di topo in mezzo a montagne di sedimento, é questo che mi proponete? Lei deve realizzare gli pagamenti per I nostri clienti. Ancora economia? SONO ARCHEOLOGA, CRIBBIO!!!! I nostril manager wow, manager alieni dal pianeta Nostril!!!!  sarano alla vostra disposizione tutto periodo di prova e spiegare tutto che e necessario per la collaborazione con noi. sbaglio o vi siete persi qualche per, un paio di articoli e un che? Perché se comprate all'ingrosso Amelia magari vi fa pure uno sconto!  Vi offriremo un stipendio fluttuante vuol dire che mi devo buttare a mare per recuperarlo?: il primo mese Lei gudagna che cuccagna! fino a $2000 e successivamente tutto dipende da Lei – lavora di piu e guadagno aumenta molto veloce. e je devo da corre dietro....(ogni tanto il sangue romano si fa sentire)
Rimasto da fare solo un passo per iniziare una buona.carriera. L'italiano te l'ha insegnato Yoda, vero?

Manda un e-mail al indirizzo: xxxxxxx@gmail.com


Nella lettera indicare il numero di telefono e un'ora conveniente per chiamata. Cosi i nostri manager avranno la possibilita di collegarsi telefonicamente con Lei e rispondere a tutti I vostri domande..Ne ho tanti di domande... da dove veniamo? Dove andiamo? Ma soprattutto dove finiscono i calzini spaiati?  


Xxxxxxxx Yyyyyyyy
HR Manager
WPP Finance

* Risposta


Caro XXXX per informazioni su ortografia, grammatica e forniture di accenti prego contattare


"Scuola di Italiano La Facondiosa"  all'indirizzo www.ameliando.splinder.com .