giovedì 29 novembre 2007

Barbie

Dopo una parentesi più seria (eh già, capita anche a me...) torno sui vostri monitor per raccontarvi qualcosa che mi è successo ieri...

Ero in un ipermegaenormesupermercato e per caso sono capitata nnel reparto giocattoli... insomma, per caso, in realtà in vista delle feste hanno trasformato l'intero ipermegaenormesupemercato  nel reparto giocattoli... comunque...

Capito nel reparto giocattoli, do un'occhiata e resto annichilita...

Ecco i nuovi modelli di Barbie:

Barbie Chat Diva: parla al cellulare, ha il microfono e l'impianto stereo e se la colleghi all'I-pod (mica al lettore mp3...no!) canta con te. Per la prima volta nella storia una Barbie ha la bocca aperta...


Barbie balla con te: si chiama Geneviéve (Poraccia!!!!) Alta 40 cm, interattiva, 3 modalità di gioco:

Barbie ti insegna a danzare , tu segui i suoi passi !

Danzate insieme , Barbie segue i tuoi passi ,come una vera coppia di ballerine!

Barbie si esibisce da sola


Non ho parole....

Michela

8 commenti:

  1. anche le bambole si adattano ai tempi moderni

    RispondiElimina
  2. che tristezza.... -__________-


    buon uichend bella! bacioniiiiii ^-^

    RispondiElimina
  3. OT (barbie non mi scalda le meningi :-P)


    ciao, e grazie del commento...


    su Campanile ho indegne lacune


    adoro le sue "Tragedie in due battute", ma la Quercia del Tasso mi era sfuggita, anche se una mia amica me l'aveva letto (al telefono!) tempo fa - ti sono grato per il promemoria :-)


    - p.


    PS

    siamo pressoché gemelli di videoteca :-D

    RispondiElimina
  4. @profondoblog: hai ragione... però lo trovo inquietante!!!

    @sunny: oddio, non ci avevo pensato, non volevo acuire la tua fase "nuvolosa"... vabbè, ridiamoci su...

    @ppork: ciao gemello di videoteca

    :-)!! io adoro Campanile, se posso darti un consiglio un "must" è proprio "Vite degli uomini illustri" da cui viene il brano del tasso del tasso del tasso barbasso del Tasso... gli altri libri sono molto belli ma a volte un po' amari. Grazie del commento!!

    RispondiElimina
  5. Io non guardo una barbie dal tempo di Barbie Raperonzolo. Mi rifiuto. -.-

    RispondiElimina
  6. a me la barbie è sempre stata sul...mazzo! -.-' sarà che l'unica che abbia mai avuto nella mia vita era sfigata e con problemi di menisco: l'unica barbie che non piegava le gambe l'ho avuta io...e son traumi, signori miei!

    RispondiElimina
  7. @Slicca e Sunny: da piccola odiavo talmente tanto le barbie che la prima che mi hanno regalato è stata distrutta pezzettino per pezzettino e lanciata fuori dalla finestra.... poi ho superato la fase "serial killer"....

    L'unoca Barbie che sopporto (anzi, me la sono fatta regalare) è barbie PALEONTOLOGA (sì, esiste, fidatevi).... però bruna!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. anch'io detestavo le barbie...ma dato che continuavano a regalarmene imperterrite a tutti i compleanni poi abbiamo iniziato (io e le mie cuggine) a usarle in modo alternativo..un esempio per tutti: avevamo messo una barbie dentro un sacchetto di plastica con del talco perchè diventasse tutta bianca..avevamo creato la Barbie Laura Palmer!

    la barbie a bocca aperta che parla al cellulare nn è nulla..se pensiamo che ormai una fetta del mercato è stato preso dalle zoccole-bamboline Bratz..labbra rifatte, minigonne sottoascellari, zepponi..

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.