lunedì 25 giugno 2007

Germania!!!!

Ciao a tutti!!!!


ebbene si, sono sopravvissuta!!!! Neanche due esami in una settimana con annessi ultimi ritocchi della tesi (il che significa rifare più o meno la metà del lavoro) sono riusciti a stroncarmi... e ora alla faccia di tutti i prof str**** che mi hanno messo i bastoni fra le ruote...


MI LAUREO!!!!!!!!


oggi pomeriggio però parto per andare in Germania... due settimane di scavo archeologico in uno dei siti più importanti d'Europa!!!!


Per farvi entrare nell'atmosfera posto quello che ho scritto l'anno scorso quando ero lì (l'avevo pubblicato su un blog privato...)


Ciaaaao!!!!!


Michela


intanto un po' di indicazioni geografiche.. scavo nella grotta di Hohle Fels, che si trova a 3 km da Weiler, gruppetto di case sparse nella campagna a 3 km da Blaubeuren (leggi Blauboiren), cittadina sperduta nel nulla nel Baden Württemberg (per ulteriori informazioni consultare un atlante...)

la temperatura all'interno della grotta e' di 10°C, costante... goduria....

Questa settimana, oltre ad aver scavato con molta soddisfazione (ho rimosso kg e kg di pietre di calcare non trovando nulla, nonche' riconosciuto la transizione fra due strati di colore uguale ma composizione differente... e non e' poco), ho anche vagliato, siglato e lavato i reperti. Queste ultime attivita' si svolgono in casa, per fortuna la radio tedesca non é male, a parte un cantante assolutamente insopportabile e l'ultima canzone di Eros Ramazzotti ripetuta tre volte al giorno...

La sera siamo usciti spesso per fare dei barbecue vicino alla grotta o a Gerhausen nella casa occupata da alcuni di noi (gli altri, compresa me, dormono nella casa dove si lavora ed e´meglio perche' ci si puö svegliare un po' piü tardi)

Nel week end sono rimasta da sola a Weiler, e cosi' sono potuta entrare in contatto con la Germania rurale...

Innanzi tutto mi sono regalata una passeggiata di 3 km sotto al sole fino a Blaubeuren per comprare i generi di prima necessitä (würstel, crema idratante e dolci al cioccolato), e al ritorno (sempre sotto al sole) ho studiato attentamente l'ambiente.

 

Ecco le mie impressioni:

la prima impressione e`che la Germania e' verde.

Poi ci sono tanti salici piangenti (informazione di primaria importanza per chiunque sia interessato a visitare la Germania...)

Tutto ció potrebbe forse bastare per un visitatore che si fermasse alla superficie delle cose, ma c'é di piú...

Avete mai letto "Tre uomini a zonzo"?

Noooo? Peccato, è il secondo libro piú spassoso che abbia letto (il primo é "tre uomini in barca"). E' stato scritto alla fine dell'800 e parla di tre amici inglesi che fanno un viaggio in bicicletta per la Germania. E' bellissimo, soprattutto quando parla del carattere e dei modi di fare dei tedeschi, ad esempio il loro amore per l'ordine... I fiumi sono perfettamente regimentati e incanalati, gli uccelli hanno delle casettine al posto dei nidi (cosi' sono piú ordinati) i giardini, anche se grandi come un fazzoletto, hanno tutti le loro belle aiuole simmetriche e i loro ruscelletti, sentierini e statuette (lo capisco a Versailles, ma francamente non in un giardino di 6x6m...)

ma la cosa in assoluto piú bella é il CANE DA GIARDINO:

per descriverlo mi ci vorrebbe il libro di Jerome, comunque... tenteró...

nei giardini tedeschi un cane normale creerebbe solo problemi: distruggerebbe le aiuole, sporcherebbe, farebbe rumore... poiché i tedeschi amano molto gli animali, per ovviare a questi inconvenienti nell'ottocento avevano dei cani di porcellana in mezzo al giardino. Erano belli, decorativi e non davano fastidio.

dopo soli 3 km nella cambagna tedesca ho visto tutte queste cose (casette per gli uccelli, fiumi regimentati, giardini superprecisi ecc) ... ma niente cani da giardino...

la speranza di vederne era ormai venuta meno quando improvvisamente, nella casa vicino alla nostra, un bellissimo giardino, dei nanetti, due galline di terracotta (!!) e una visione.... si, avete indovinato... proprio lui!!! IL CANE DA GIARDINO, che mi guardava con occhi sorridenti...

dopo quasi 120 anni di storia che hanno comportato l'invenzione dei bastoncini di pesce surgelati, la musica di Britney Spears e la quarta vittoria dell'Italia ai mondiali ( po-po-po-po-po-po-po!!!!) i tedeschi continuano ad avere i loro cani da giardino... se me lo avessero detto non ci avrei creduto...

 

 

Michela

3 commenti:

  1. Ciao Micky!!!

    Ti ringrazio molto x essere passata a salutarmi prima della tua partenza, sei stata cm sempre un Tesoro. Ho apprezzato molto il gesto, davvero! ;-)

    Sn contenta che parti ma allo stesso tempo mi spiace molto xchè sento che sentirò molto la tua mancanza. Cmq anke se nn riuscirai a connetterti nn importa, l'importante e che tu passi due settimane serene e tranquille.

    Che bello poi sapere che stai x laurearti...vai così!!!

    Ci sentiamo al tuo ritorno!

    Un bacione e un abbraccio grande

    Elena

    RispondiElimina
  2. Ciao Tesora bella!!!

    Ti ringrazio molto x aver trovato il tempo di collegarti e di passare dal mio blog, sei sempre un tesoro. E' stato bello poterti leggere, e il tuo saluto mi ha reso molto contenta. Spero che li tutto stia procedendo bene, e nn ti preoccupare se nn commenti il post, il saluto e così il pensiero che hai avuto x me è + che sufficiente! ;-)

    Ti auguro una buona settimana!

    Bacioni grandi

    Elena

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Se ritenuti scortesi, maleducati o inappropriati non verranno pubblicati.